F1 | Ecclestone vuole il GP Italia a Imola
 

 


F1 | Ecclestone vuole il GP Italia a Imola

Bernie Ecclestone, mentre si trovava in vacanza, è stato raggiunto dalla stampa italiana e ha parlato del futuro del Gran Premio d’Italia, dichiarandosi pessimista sulle possibilità che il nostro Paese possa ospitare la gara nel 2017. Ma il Supremo ha fatto anche un’altra rivelazione importante: il suo obiettivo è quello di spostare il Gran Premio d’Italia da Monza a Imola e se questo obiettivo fallisce, la gara salta.

Ecclestone, quindi, ha messo già le cose in chiaro: Monza non rientra nei piani per il 2017 e, molto ecclestone1probabilmente, neanche in quelli futuri. Così, di fatto viene chiusa la porta in faccia ad Angelo Sticchi Damiani, ormai obbligato a dirottare i 12,5 milioni di Euro sul circuito emiliano, il quale ha annunciato che martedì prossimo invierà alla FOM la proposta vincolante, ma a sentire le parole del patron della Formula 1 è tutto inutile, perché Imola ha già fatto tutti i passi formali necessari per assicurarsi il Gran Premio e di questo Sticchi Damiani dovrebbe prendere atto e destinare i 12,5 milioni di Euro (che non sono un’esclusiva di Monza, ma spettano al Gran Premio d’Italia, che può essere ospitato anche in altre sedi) al “Ferrari”.

Ma la risposta di Monza non si è fatta attendere ed è arrivata per bocca del Vicepresidente della Regione Lombardia Fabrizio Sala, che facendo eco a Sticchi Damiani ha precisato che le questioni politiche sono risolte e che la Regione ha fatto la sua parte, stanziando 5 milioni di Euro in 4 anni per il rinnovo contrattuale. La sensazione però è che ormai il tempo sia scaduto, la bozza di calendario 2017 che doveva essere presentata il 24 giugno è ancora da scrivere e a quanto pare manca ancora un ultimo tassello, che Ecclestone vuole completare con la dicitura “Imola” accanto a “Italian GP”.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Cristian Buttazzoni

"Life is about passions. Thank you for sharing mine". (M. Schumacher) Una frase, una scelta di vita. Tutto simboleggiato da un numero, il 27 (rosso, ma non solo)

Lascia un commento