F1 | Il nuovo turbo Honda non porterà cavalli in più

Honda nel GP del Canada porterà un nuovo turbo, per migliorare l’efficienza della sua Power Unit e non la potenza massima.

turbinaQuasi tutti i motoristi hanno capito che l’aspetto di primaria importanza per le moderne PU non è la potenza massima erogabile, ma l’efficienza e il recupero di energia. Infatti fornire più energia possibile alla parte elettrica è di primaria importanza per contrastare il ritardo del turbo in accelerazione e avere migliori prestazioni sia sul giro secco che in gara. Oltre a questo aspetto, le stringenti regole sul consumo fanno dell’efficienza un aspetto chiave per poter vincere i GP.

Anche Honda sembra aver capito che la direzione giusta è l’efficienza e a Montreal porterà, spendendo due gettoni, una nuova turbina che non farà aumentare la potenza massima del motore, ma permetterà di recuperare più energia da fornire all’MGU-H e all’MGU-K. Oltre a questo upgrade Mobil porterà una nuova benzina che fornirà qualche cavallo in più, si vocifera di 7, che aiuteranno la scuderia a migliorare di circa un decimo di secondo.

Honda, dopo aver risolto i problemi di affidabilità che affliggevano il motore la scorsa stagione,ora si sta concentrando sulle prestazioni, perciò in questo GP vedremo che passi in avanti ha fatto in quel senso con la nuova turbina. Ad essere sinceri non bisogna aspettarsi miracoli, ma una migliore efficienza della PU porta anche a caricare meno benzina all’inizio della gara e questo sicuramente aiuterà i due piloti a guidare meglio una vettura che a livello di telaio sembra abbastanza performante.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Luca Stefanini

Ho 25 anni,sono un ingegnere meccanico e amo lo sport. Seguo soprattutto il calcio e la Formula 1.

6 thoughts on “F1 | Il nuovo turbo Honda non porterà cavalli in più

    • 09/06/2016 at 14:55
      Permalink

      Di grazia, copia-incolla da dove? Quando? A noi piace riportare le informazioni, e un articolo di pura cronaca, come questo, può risultare similare ad altri che si vedono in giro. Di certo noi non gonfiamo le notizie ne tiriamo fuori sentenze basate sul nulla più assoluto o indiscrezioni sussurrate da chissà-chi, come si vede in giro per il web. Dovresti apprezzarlo. Cordiali saluti.

      • 09/06/2016 at 15:05
        Permalink

        e perchè non cè lo metti?… non capisco l’incipit: “Di grazia” cosa vuole dire?…non capisco: “a noi” l’ha scritto lei l’articolo?… non capisco “noi non gonfiamo le notizie” chi vi accusa di ciò?… la mia era un’esortazione (implicita) a scrivere articoli un po’ più utili, anche con riflessioni o pensieri o sensazioni personali. Sembra una nota dell’ANSA, tutto qui.

        • 09/06/2016 at 15:18
          Permalink

          Certo quando e dove serve, è nostro costume commentare personalmente. Altri tipi di notizie, invece, sono articoli di pura cronaca dove il commento personale è facoltativo. Servono per informare chi legge di un fatto in quanto tale. Tutto qui.

          • 09/06/2016 at 19:25
            Permalink

            non volevo essere comunque offensivo, vi seguo e vi leggo.. sono stato appositamente provocatorio. cosi’ da mettere un po’ di pepe e penso comunque che sia giusto che chi scriva dia un taglio critico e un po’ personale su qualsiasi cosa scriva (se non tutto diventa noioso)

          • 09/06/2016 at 22:17
            Permalink

            Ma certo, accettiamo e apprezziamo persone come te che criticano in maniera comunque costruttiva ed educata. Grazie del consiglio e seguici sempre.

Lascia un commento