F1 | Storia : Mike Thackwell il fenomeno mancato

Il controverso Canada 1980: Per il Gran Premio del Canada, Tyrrell decide di presentare tre vetture sullo schieramento: le due “ufficiali” di Daly e Jarrier, più una terza vettura affidata a Thackwell. Quel doppio turno è storico per due motivi: il primo perchè vide Jody Schekter campione del mondo in carica mancare la qualificazione (cosa mai successa nella storia) e perchè il nostro wonder boy Thackwell riesce a qualificarsi. A 19 anni 5 mesi e 29 giorni, Thackwell diventa ufficialmente il più giovane pilota ad essersi qualificato ad un Gran premio di Formula 1. Il giorno dopo, però, i riflettori sono tutti puntati sulla prima fila dove il trio Jones, Piquet e Reutmann si gioca il primo match ball per il campionato. Allo starter succede ciò che era abbastanza prevedibile: Jones innesca un incidente che coinvolge otto vetture tra le quali quella di Piquet e Reutmann. Nel mucchio, vengono coinvolte anche le due Tyrrell di Daly e Jarrier mentre Thackwell riesce abilmente ad uscire incolume con la Tyrrell 010 numero 43 ma, giustamente, la direzione corsa decide di sventolare la bandiera rossa e di annullare la partenza. Se la gara non fosse stata sospesa, Thackwell avrebbe guidato l’unica Tyrrell superstite e avrebbe avuto tutto l’appoggio del team. Il boscaiolo Tyrrell, invece, non ci pensa troppo su: affida il muletto a Daly e obbliga Thackwell a cedere la macchina a Jarrier. Fine dei giochi. Anzi no, qui arriva il bello. Il record è ampliamente discutibile. Secondo i regolamenti, infatti, se la partenza viene annullata entro due giri dallo spegnimento dei semafori, il primo start viene dichiarato nullo, come se non ci fosse mai stato. Stando alle statistiche, Thackwell si è si qualificato per la gara ma risulta come non partito. Quindi, il record di Rodriguez a Monza 1961 è rimasto intatto. Molti, però, cominciarono a considerare Thackwell il più giovane pilota ad aver partecipato ad un Gran Premio di Formula 1. Altri, invece, considerarono il record del neozelandese un record fasullo. A mettere tutti d’accordo, ci penserà Jaime Alguersuari 29 anni dopo quando, debuttando al Gp di Ungheria 2009, divenne il più giovane ad aver corso un Gp in Formula 1. Almeno fino all’arrivo di Max Verstappen sei anni dopo. Ma torniamo a noi..


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Luca Sarpero

28 anni di vita e 29 passati ad amare la Formula 1. Senza se e senza ma. Amante del web per passione, storico di F1 per vocazione.

Lascia un commento