F1 | Mercedes la più attiva tecnicamente
 

 


F1 | Mercedes la più attiva tecnicamente

Ancora una volta a mostrare i muscoli dal punto di vista dello sviluppo della monoposto è la Mercedes. In molti aspettavano di vedere qualcosa di interessante in casa Ferrari, concentrata in un recupero che sembra quanto mai sempre più improbabile, invece è il team campione del mondo che sforna sempre interventi migliorativi alla propria W07.

di Antonio Granato  

Poco evidente ma molto incisiva è la modifica al musetto, o meglio, alla conformazione della sua estremità. La Mercedes infatti lo rende più “a punta” aiutando forse una migliore penetrazione aerodinamica ma anche probabilmente una migliore gestione del flussi fra i due piloni di ancoraggio.

confronto copia

Più evidente invece la modifica al monkey seat che passa da uno slot con due elementi, ad una versione che mantiene i due elementi aerodinamici ma che aggiunge uno slot sull’elemento più arretrato. Modifica che dimostra come la Mercedes cerchi più carico al posteriore per rendere ancor più efficace in trazione della sua monoposto in uscita dalle curve lente, ma anche per migliorarne la velocità di percorrenza e la tenuta di strada nei lunghi curvoni che caratterizzano il tracciato di Barcellona.

musetti_mercedes_disegni_spagna copia

Leggerissime modifiche anche al cofano motore della W07 con interventi mirati nella zona posteriore.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato

Lascia un commento