F1 | GP Monaco: Ricciardo, una pole di prepotenza

Nelle qualifiche del GP di Monaco, a Montecarlo, svetta Daniel Ricciardo che ottiene la prima pole-position della sua carriera nel posto più suggestivo e affascinante di tutto il mondiale. A seguire le due Mercedes e la Ferrari di Vettel. 

Ricciardo-Monaco-Montecarlo-2016Non poteva scegliere contesto migliore di questo per piazzare il suo nome negli annali della Formula 1. Daniel Riccardo conquista la prima pole-position della sua carriera a Montecarlo, riuscendo a girare in maniera impetuosa, quasi prepotente, e più veloce delle Mercedes. Era uno dei piloti più attesi dopo le prove libere del giovedì e non ha deluso le aspettative. Ora ha una grande chance di fare bottino pieno in gara.

Le due Mercedes si piazzano subito dietro al poleman di giornata, con Rosberg ed Hamilton staccati di 2 e 3 decimi rispettivamente. In particolare l’inglese ha avuto un problema abbastanza serio alla power-unit che lo ha fermato proprio all’inizio della Q3 e sembrava non poter disputare l’ultimo stint delle qualifiche. Tornato in pista a pochi minuti dal termine, la sua Mercedes ancora proprio non andava ma sul filo del rasoio, dal box delle Frecce d’Argento han riuscito a risolvere il problema – forse via software – in modo da permettere ad Hamilton di poter fare il giro che lo ha piazzato terzo.

La Ferrari ha ottenuto il terzo e il quinto tempo, con Vettel – staccato di nove decimi – e Raikkonen che di mezzo si ritrovano addirittura la Force India di Nico Hulkenberg. Un Vettel piuttosto nervoso accusa il traffico della sua mancata prestazione ma c’è da dire che la Ferrari non ha mai dato l’impressione di poter lottare per le primissime posizioni. Se a tutto questo aggiungiamo il fatto che Raikkonen ha sostituito il cambio e partirà 11esimo, la frittata della Ferrari al sabato è servita.

Il risultato delle qualifiche del Gp di Monaco 2016 :

POS. DRIVER TEAM Q1 Q2 Q3 LAPS
1 DANIEL RICCIARDO RED BULL RACING 1:14.912 1:14.357 1:13.622 21
2 NICO ROSBERG MERCEDES 1:14.873 1:14.043 1:13.791 24
3 LEWIS HAMILTON MERCEDES 1:14.826 1:14.056 1:13.942 21
4 SEBASTIAN VETTEL FERRARI 1:14.610 1:14.318 1:14.552 23
5 NICO HULKENBERG FORCE INDIA 1:15.333 1:14.989 1:14.726 25
6 KIMI RÄIKKÖNEN FERRARI 1:15.499 1:14.789 1:14.732 25
7 CARLOS SAINZ TORO ROSSO 1:15.467 1:14.805 1:14.749 23
8 SERGIO PEREZ FORCE INDIA 1:15.328 1:14.937 1:14.902 28
9 DANIIL KVYAT TORO ROSSO 1:15.384 1:14.794 1:15.273 23
10 FERNANDO ALONSO MCLAREN 1:15.504 1:15.107 1:15.363 26
11 VALTTERI BOTTAS WILLIAMS 1:15.521 1:15.273 15
12 ESTEBAN GUTIERREZ HAAS 1:15.592 1:15.293 22
13 JENSON BUTTON MCLAREN 1:15.554 1:15.352 15
14 FELIPE MASSA WILLIAMS 1:15.710 1:15.385 19
15 ROMAIN GROSJEAN HAAS 1:15.465 1:15.571 22
16 KEVIN MAGNUSSEN RENAULT 1:16.253 1:16.058 22
17 MARCUS ERICSSON SAUBER 1:16.299 12
18 JOLYON PALMER RENAULT 1:16.586 12
19 RIO HARYANTO MANOR 1:17.295 12
20 PASCAL WEHRLEIN MANOR 1:17.452 12
NC MAX VERSTAPPEN RED BULL RACING 1:22.467 3
RT FELIPE NASR SAUBER 1

Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".