venerdì, Settembre 30, 2022

F1 | Power Unit 2017: si decide domani

La Commissione F1 entro domani dovrà approvare le norme 2017 per quel che riguarda l’architettura delle power unit. L’obiettivo è quello di colmare le distanze tra i motoristi e la FIA.

Renault-power-unit-2015-vista-posterioreSono ore decisive quelle che precedono la giornata di domani, venerdì delle libere di Sochi. Infatti entro la fine della giornata la F1 Commission dovrà votare i regolamenti 2017 sul fronte power unit.

Dopo il nulla di fatto nella riunione di martedì, i membri della commissione devono votare tassativamente le normative sui motori, con le proposte che riguardano il costo delle power unit, la disponibilità di approvvigionamento, il sound e le prestazioni di convergenza dei motori, già approvate dallo Strategy Group.

Tuttavia la F1 Commission non ha raggiunto il quorum, poichè sembrerebbe che non tutti fossero presenti. Già in questo momento sarebbe in corso una votazione via fax, con i membri che hanno tempo per votare sino a domani. Si prevede che la proposta prima venga approvata, per poi essere confermata successivamente dal World Motor Sport Council.

Se tutto dovrebbe svolgersi come previsto, con l’approvazione delle nuove norme 2017 sulle power unit, si allontanerebbe definitivamente la proposta del propulsore standard.

Alberto Murador

Alberto Murador
Alberto Murador
Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Ultimi articoli

3,651FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe