F1 | Monza, Briatore fa rientrare la Regione nella trattativa?

La trattativa tra Monza e la FOM sembra ormai avviata alla conclusione, visto che i prossimi giorni saranno decisivi. Ma c’è ancora un’incognita, legata ai tanti dubbi di Bernie Ecclestone, che se non verrà risolta potrebbe significare che questa sarà l’ultima edizione che il Premio d’Italia verrà disputato sul circuito di Monza.

Capelli-Ferri-dellorto-2015-MonzaUna trattativa che il presidente dell’ACI, Angelo Sticchi Damiani, definisce lunga e complessa, con numerose implicazioni. Ma a ostentare un certo ottimismo arrivano le parole del Sindaco di Monza, Roberto Scanagatti, che si dice quasi certo che ci saranno altri Gran Premi sul circuito brianzolo. Una situazione che sembra prossima allo sblocco con l’imminente sostituzione dei due principali membri del Consiglio di Amministrazione della SIAS, Andrea Dell’Orto e Francesco Ferri.

briatore_rende_disponibili_14_case_aperta_anche_mensa_del_billionaire-0-0-381696Ma la fine della trattativa non sembra così semplice: infatti, nei giorni scorsi Bernie Ecclestone si sarebbe incontrato con i vertici della Regione Lombardia per discutere di un intervento diretto dell’Ente nella trattativa. Un nuovo scenario che ha visto la presenza, dietro le quinte, di Flavio Briatore, che ha cercato di fare da trait d’union tra Ecclestone e Maroni, anche per recuperare le ultime risorse che servono per il rinnovo del contratto.

Già, perché la notizia di questi ultimi giorni è che l’Ente immetterebbe una quantità di denaro (secondo la Gazzetta dello Sport si parla di 5 milioni in 3 anni) nel contratto con la FOM e, non solo, starebbe per designare un membro scelto dalla Regione in seno alla SIAS, l’Ente che gestisce l’Autodromo Nazionale, cosa per la quale Fabrizio Sala, Vicegovernatore, starebbe tessendo dei colloqui con Angelo Sticchi Damiani, Presidente dell’ACI. Il tutto in vista dell’Assemblea dei Soci di ACI Milano convocata per domani, al fine di ratificare i nuovi nomi che faranno parte del Consiglio di Amministrazione in sostituzione di Andrea Dell’Orto e Francesco Ferri.

Si tratterebbe, dunque, di un nominativo che permetterebbe alla Regione di inserirsi nella gestione diretta dell’Autodromo e del Gran Premio, ma tutto questo potrebbe finire per innalzare le richieste economiche di Ecclestone (circostanza che però è da confermare) e potrebbe scatenare una piccola guerra con l’ACI, che è l’Ente titolato a portare avanti la trattativa per il rinnovo del contratto.

Chi sarà dunque l’interlocutore di Ecclestone per il Gran Premio d’Italia? Sticchi Damiani o Maroni? Molto probabilmente i nomi che usciranno domani dall’assemblea dei soci di ACI Milano potranno dare la risposta a tutti questi interrogativi e faranno capire come proseguirà la trattativa, con la firma che sembra in ogni caso sempre più vicina.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Cristian Buttazzoni

"Life is about passions. Thank you for sharing mine". (M. Schumacher) Una frase, una scelta di vita. Tutto simboleggiato da un numero, il 27 (rosso, ma non solo)

Lascia un commento