F1 | La Ferrari al possibile bivio di un mondiale in salita
 

 


F1 | La Ferrari al possibile bivio di un mondiale in salita

Vettel e Raikkonen arrivano al Gran Premio di Russia con molti interrogativi. Sono gli stessi che accompagnano la Ferrari dopo le prime mezze delusioni di questo inizio mondiale

La Ferrari arriva a Sochi con una nuova ala e un nuovo motore per Sebastian Vettel, il terzo in quattro gare. La sensazione è che stia prevalendo una fase di cautela dopo gli annunci di Sergio Marchionne prima dell’inizio del mondiale. La Mercedes è forte, fortissima. UnSHANGHAI (CINA) © FOTO STUDIO COLOMBO PER FERRARI WEB (© COPYRIGHT FREE) avversario solido e importante ed il confronto è duro, forse più dell’auspicato.

La monoposto di Maranello è una buona vettura, con due ottimi piloti. Vettel e Raikkonen stanno dimostrando di essere una coppia forte, pur con qualche sbavatura. Entrambi sono competitivi e questo è un dato importante per attaccare la vettura di Stoccarda.

Seb e Kimi arrivano dopo un secondo e quinto posto in Cina e soprattutto dopo una toccata al via che, come ha confermato Raikkonen in una intervista, non ha lasciato strascichi. I due si stimano e sono amici. Un bene per la Rossa. La squadra di Maranello ha bisogno di un week end “lineare” per capire fino in fondo quali sono le potenzialità e il distacco o il vantaggio sugli avversari.

raikkonen_cinaI due piloti Ferrari sono molto realisti e consci di avere un buon mezzo, ma non il migliore. Kimi ha dichiarato:

“Sono sicuro che abbiamo del lavoro da fare e che ci sono aspetti che dobbiamo migliorare, anche piccoli, ma che alla fine impattano sempre sul tempo sul giro. Ma penso anche che il nostro pacchetto tecnico sia competitivo”.

Kimi Raikkonen torna su una pista che gradisce e parla delle gomme:

“Si, credo che sia una pista bella. Nelle gare precedenti abbiamo faticato un po’ per gestire al meglio le gomme, ma quest’anno si prospetta un weekend più caldo che dovrebbe aiutare sotto questo fronte. Mi piace guidare qui a Sochi, è una pista impegnativa ma bella”.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Giulio Scaccia

Giornalista ed appassionato, seguo la Formula 1 dal 1978. Da Gilles Villeneuve a Michael Schumacher, sempre la Ferrari nel cuore.

One thought on “F1 | La Ferrari al possibile bivio di un mondiale in salita

Lascia un commento