F1 | Dennis voleva Alonso in Bahrain
 

 


F1 | Dennis voleva Alonso in Bahrain

Il presidente della McLaren, Ron Dennis, ha chiesto alla FIA di ammettere al GP del Bahrain Fernando Alonso, nonostante non abbia superato la visita medica a cui è stato sottoposto presso il circuito di Sakhir, dopo l’incidente nel GP di Melbourne. 

Vedremo comunque Vandoorne nel GP del Bahrain, ma la cosa certa è che il presidente della McLaren, voleva veder correre su questo circuito Fernando Alonso. A seguito delle _88517504_fernando_alonso_mclaren_gettyprove libere di ieri, Dennis insieme al team manager Dave Redding, ha incontrato il delegato medico della FIA, che ha definito Fernando Alonso non idoneo per questo GP del Bahrain, per le conseguenze riportate dopo il terribile incidente avvenuto durante il GP di Australia.

Così è stato affermato da un portavoce del team McLaren a Motorsport.com:

“Un dialogo tra la McLaren e la FIA è in corso. Stante che la priorità della squadra e della FIA è la salute e il benessere di Fernando, resta la ferma volontà di mettere il pilota nell’abitacolo il prima possibile”.

Sembrerebbe che questa decisione sia stata presa da Ron Dennis in persona, sicuro di voler dare la possibilità a Fernando di correre sul circuito di Al Sakhir. Ma anche questa seconda richiesta è stata negata dalla FIA. Sicuramente, dopo il bel risultato di Button nelle prove libere di ieri, la voglia di far correre questo GP ad un grande campione come Alonso era alta, ma ovviamente solo se la sua salute glielo consentiva. Quindi per questo GP godiamoci l’esordio di Stoffel Vandoorne, campione in carica della GP2, che sembra aver molto da dare al mondo della F1.

Valentina Nucciotti



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento