I Costi della Formula 1

Quanto spendono i team per una stagione di Formula 1? Quanto viene speso per la progettazione e per lo sviluppo della monoposto durante l’anno? Lo abbiamo chiesto a Fabiano Vandone uno dei maggiori esperti di tecnica dell’intero panorama motoristico.

vandone_Fabiano quanto spendono le squadre di F1 ogni stagione?

“Se prendiamo in esame i top team, ovvero: McLaren, Ferrari e Mercedes, questi possono spendere dai 350 ai 500 milioni di euro a stagione. Di questo budget il 40% è un costo fisso che viene utilizzato per la progettazione della vettura e tutto ciò che rappresenta la gestione del team, (stipendi, finanziamenti e utilizzo della galleria del vento)”.

“La restante parte, e parliamo di una quota che va dai 200 ai 250 milioni di euro o poco meno per l’evoluzione della monoposto durante la stagione. Quindi ogni monoposto ha a disposizione, per migliorare gara per gara, una media di 10 milioni di euro.”

Quanto può migliorare una vettura di Formula 1 durante la stagione?

“Una buona vettura studiata e progettata per avere il suo percorso di evoluzione durante la stagione  è in grado di migliorare un decimo a gara. Se prendiamo la Ferrari e la facciamo girare sul circuito di Fiorano appena esce dalla fabbrica e gira in un minuto, alla fine della stagione la stessa monoposto dovrà girare in 58 secondi. Questo è il pecorso corretto di evoluzione di una monoposto che risponde a tutti gli step di evoluzione sull’aerodinamica, sul tealio e sul motore”.

Questo vuol dire che il margine di miglioramento è 2 secondi a stagione e costa 200 milioni, vuol dire che ogni  decimo in Formula 1 vale 10 milioni di euro, questo è il costo dell’evoluzione della Formula 1″.

Intervista tratta dall’ultima puntata di Pit Talk andata in onda martedi 8 marzo.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato