F1 | Monza: Sticchi Damiani non chiude con la FOM
 

 


F1 | Monza: Sticchi Damiani non chiude con la FOM

I vertici della Sias ieri hanno emesso questo comunicato, sempre attraverso la pagina Facebook dell’Autodromo:

“Sias – Autodromo Nazionale Monza non ha ricevuto alcuna comunicazione ufficiale relativamente al fallimento della trattativa per rinnovare l’accordo con FOM, al fine di trattenere a Monza il Gran Premio d’Italia dal 2017. Non possiamo quindi che ribadire la nostra fiducia in Angelo Sticchi Damiani, presidente ACI, che sta facendo tutto il possibile per far sì che Monza possa continuare a essere la naturale sede del Gran Premio nel nostro paese. I vertici di Sias continueranno a fare responsabilmente la propria parte, mettendo a disposizione una parte delle risorse economiche necessarie a garantire il rinnovo e portando avanti il piano di risanamento per cui hanno ricevuto mandato.”

Però, se nemmeno questa riunione portasse a un risultato si potrebbe arrivare anche a un passo ulteriore, ossia l’azzeramento dei vertici di ACI Milano, che avverrebbe attraverso il commissariamento portato avanti dall’ACI, a causa dell’atteggiamento assunto dallo stesso Capelli, che è stato comunque abile a tenere aperta la trattativa fino adesso, ma che – stando ad alcune indiscrezioni giornalistiche – avrebbe disatteso anche la seconda richiesta di Ecclestone, quella cioè di far rientrare nella compagine l’avvocato Bendinelli “sostituendolo” con Marco Coldani. Un motivo in più che avrebbe incontrato il parere contrario del presidente dell’ACI, per il quale la scelta di esautorare Capelli potrebbe essere un’ipotesi concreta, anche se vista come extrema ratio.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Cristian Buttazzoni

"Life is about passions. Thank you for sharing mine". (M. Schumacher) Una frase, una scelta di vita. Tutto simboleggiato da un numero, il 27 (rosso, ma non solo)

Lascia un commento