F1 | Alonso – Renault: sì, ma dal 2017

Alonso nuovamente in Renault? Si può fare secondo Carlos Ghosn.

6 febbraio 2016 – La Renault potrebbe accogliere nuovamente Fernando Alonso, magari non in questo 2016 ma dal 2017, con l’asturiano che potrebbe concludere la sua carriera in F1 con la casa francese.

Mercoledì scorso il team Renault ha svelato al mondo intero la loro monoposto con cui parteciperanno nuovamente al mondiale di F1, dopo cinque anni solamente come fornitori di propulsori. L’obiettivo per la casa francese è vincere, ma non in questo 2016, almeno considerando l’enorme gap da recuperare nei confronti dei rivali.

La Renault sembra già pensare al 2017 con l’arrivo del nuovo regolamento tecnico, contando su una migliore power-unit, maggiori risorse economiche a disposizione e, perchè no, dal ritorno di Fernando Alonso. Attualmente il ritorno del pilota spagnolo alla Renault sembra una cosa impossibile, ma come riportato qualche tempo fa da Giancarlo Minardi le possibilità di rivedere assieme questo binomio vincente ci sono, come confermato da Carlos Ghosn:

” Mi piacerebbe sicuramente firmare con Fernando Alonso. Durante i nostri anni di F1 abbiamo lavorato e conosciuto molti piloti, e senz’altro Fernando è uno dei migliori. “

Le dichiarazioni del Presidente della Renault quindi, lasciano le porte aperte al pilota spagnolo per un suo eventuale ritorno nel team con cui ha conquistato nel biennio 2005-2006 i suoi due titoli mondiali. Chi se non meglio del pilota spagnolo, come persona chiave per riportare il team francese alla vittoria nel circus? D’altronde, se anche questo 2016 dovesse risultare privo di soddisfazioni nel team McLaren-Honda per Alonso (battuto anche dal compagno Button), è chiaro che egli cercherebbe nuove strade.

Anche perché, nonostante sia tutt’ora uno dei più grandi talenti presenti nel Circus, il tempo stringe a causa dell’età che avanza, ma anche perchè l’ultima vittoria in un Gp dello spagnolo risale a quasi tre anni fa (Barcellona 2013). E per un campione come Alonso il non ottenere risultati di rilievo potrebbe essere un duro colpo a livello psicologico, che porterebbe lo spagnolo a non credere più in se stesso.

Alberto Murador

 

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".