F1 | Ferrari 2016 – Il progetto 667

Le sospensioni anteriori.

2_1

diff_push_pull_Nella parte anteriore della vettura sembra ormai deciso il cambio di rotta dalle attuali sospensioni pull-rod alle più tradizionali push-rod. Anche nel 2015 per la verità più di qualcuno parlava di un possibile cambio di architettura ma invece fu mantenuto forse per non stravolgere completamente un progetto, il 666, che venne ereditato dalla precedente gestione tecnica. Ora invece, il cambio dovrebbe avvenire, riportando la Ferrari in linea con le scelte tecniche di tutta l’intera concorrenza che già da tempo utilizza lo schema push-rod. pull-push-rodDal 2012 la Ferrari infatti utilizzava, non senza qualche difficoltà, la Pull rod nella speranza che portasse elevati benefici aerodinamici grazie ad una disposizione dei bracci che poteva rendere più pulito il flusso dell’aria ai lati del corpo vettura. Di fatto non è stato così. La Mercedes ad esempio è riuscita a realizzare delle sospensioni efficienti anche dal punto di vista aerodinamico pur rimanendo sullo schema push-rod.
Per chi volesse approfondire il funzionamento e le differenze delle push rod e delle pull rod suggeriamo questo nostro articolo.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato