F1 Svolta la seconda edizione dell’ F1Sport Day ad Imola

F1 La Redazione di F1Sport.it a Imola per l’F1SportDay

16 dicembre 2015 – Lo scorso 12 dicembre si è svolto ad Imola il secondo F1Sport.it day, una giornata che ha visto i componenti della Redazione incontrarsi in un luogo che ha segnato la storia della Formula1.

Nella città che ha ospitato per anni il Gp di San Marino e che richiama alla mente sia i successi Ferrari ma anche la tragica scomparsa di un campione come Ayrton Senna, parte della Redazione di F1Sport.it si è data appuntamento per una giornata da vivere insieme all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, al meraviglioso Museo Checco Costa e ovviamente per una cena di fine anno.

Come prima tappa non poteva mancare l’omaggio ad Ayrton Senna al Monumento dedicato al tre volte Campione del Mondo all’interno del parco dell’autodromo.

senna_imola
foto Alessandro Francese
IMG_20151212_142520710
foto Antonio Granato

Interessantissima la visita al Museo Checco Costa all’interno delle strutture dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari dove è possibile ammirare una mostra sul confronto fra la “Minardi – Ferrari” (GM75) del 1948, biposto derivata dalla prima Ferrari (1947), e la “Toro Rosso – Ferrari” (STR6) di Formula Uno del 2013, monoposto della squadra corse erede della Scuderia Minardi di Faenza e con motore Ferrari, proprio come la prima Minardi del ’48 (il motore fu costruito dagli stessi ingegneri che progettarono il motore della prima Ferrari). Un omaggio dunque al motorismo romagnolo e ad Enzo Ferrari, al quale l’Autodromo è intitolato.

IMG_20151212_163444878
Nella foto Marco Bottamini, Alberto Murador, Alessandro Francese

IMG_20151212_154014272

Mentre lo spazio centrale è dedicato alla 200 Miglia, la più importante e significativa competizione a due ruote motorizzate disputata sulle rive del Santerno. Un evento di risonanza mondiale nato dalla geniale mente di “Checco” Costa capace di mutare il volto sportivo ed organizzativo dell’intero panorama motociclistico planetario.

f1sportit_imola
Antonio Granato, Alberto Murador, Marco Bottamini, Alessandro Francese e Luca Stefanini

In serata, a cena in un ristorante del centro, i componenti della Redazione presenti (Antonio Granato, Alessandro Francese, Marco Bottomini, Luca Stefanini e Alberto Murador) hanno discusso e programmato la linea da seguire in futuro per migliorare e rendere sempre più ricco di contenuti un sito che, in due anni e mezzo, ha raccolto risultati a dir poco entusiasmanti.

Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti i nostri lettori che continuando ad aumentare ci incoraggiano a portare avanti quello che prima era solo un sogno ma che oggi è una realtà sempre più in contante crescita.

Alberto Murador: Dopo l’esperienza vissuta l’anno scorso nello splendido scenario di Maranello, quest’anno ci si è trovati in un altro luogo storico che ha scritto molte pagine di storia del motorsport; il circuito di Imola. Una splendida cittadina nel cuore della Romagna molto accogliente che a mio avviso meriterebbe nuovamente la F1. È stato davvero piacevole ritrovarsi con i ragazzi di F1Sport con cui condividiamo la stessa passione per i motori ogni giorno, e sono sicuro che tutti assieme riusciremo a crescere ancora in futuro; è tutto questo grazie ad un team stupendo!
Per il 2016 siamo come la Ferrari, puntiamo in alto e soprattutto puntiamo a fare meglio di questo gran 2015!

Alessandro Francese: La location scelta , Imola appunto, rappresenta una vera melting pot della passione per il motorsport a 2 e 4 ruote. Terra di motomondiale grazie all impegno di Francesco Costa – padre dell’angelo del motomondiale Claudio- e terra di formula 1 .Luogo di sogni, vittorie e capolinea di piloti e campioni, Senna su tutti. La visita al monumento del tamburello e agli spazi del museo Costa sono stati l occasione per ripercorrere la storia e le storie di questo santuario della passione, purtroppo oggi dimenticato dalle categorie regina
Grazie alla vicinanza della Ferrari dopo terra di Formula 1.

Luca Stefanini: Una sorta di pellegrinaggio laico in una delle patrie del motorsport. Anche se veniamo da tutta Italia e non abbiamo un contatto diretto fra di noi, abbiamo passato una bella giornata a parlare di una nostra grande passione… la Formula 1.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento