F1 | Red Bull: più competitiva nel 2017
 

 


F1 | Red Bull: più competitiva nel 2017

Il team principal di Red Bull è ottimista: “Nel 2017 saremo in una posizione migliore”.

28 Dicembre 2015 –  La Red Bull è in una buona posizione per ottenere un motore più competitivo a partire dalla stagione del 2017. Questo è il pensiero del team principal Christian Horner. La stagione 2015 di Formula 1 è stata una delle più dure per la Red Bull; la scuderia austriaca infatti ha più volte minacciato di abbandonare la F1 se non avesse trovato un fornitore alternativo alla Renault.

Dopo il rinnovato accordo con Renault e TAG Heuer la Red Bull ritorna subito al lavoro per riuscire a tornare più forte e competitiva per la  stagione 2017, anche se consapevole di non avere grandi possibilità contro Ferrari e Mercedes. Ma finalmente un po’ di ottimismo:

“E’ difficile per me parlare di futuro in questo momento, ma credo che ci saranno molti cambiamenti, e che nel 2017 saremo in una posizione migliore. Credo che ci sarà un nuovo inizio, novità nei regolamenti che riguarderanno il telaio e nuove opportunità, e anche per il team il futuro sarà più roseo!”

Cosi ha commentato il team principal della Red Bull in un’intervista ad Autosport.

Secondo Christian Horner anche l’attuale equilibrio di potere tra i costruttori di motori di F1 potrebbe cambiare rapidamente: “Basti pensare a come la Ferrari ha ridotto il gap nel giro di un anno. Le cose possono cambiare molto rapidamente, vediamo cosa succede nei prossimi tre o quattro mesi”.

Sicuramente l’inizio della prossima stagione non sarà semplice per la scuderia austriaca, e i primi miglioramenti potranno vedersi solo da metà stagione in poi, ma ci auguriamo che il 2017, grazie anche ai nuovi regolamenti, rappresenti un nuovo inizio per tutti.

Valentina Nucciotti


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento