F1 La Power unit per il Brasile

13 Novembre 2015 – Analizziamo  le richieste in termini di carico sulla Power Unit per l’ appuntamento di  Interlagos, Brasile.

Penultima gara del campionato, con tutti i titoli già assegnati l’ultimo obiettivo da raggiungere è la massima affidabilità stagionale, le power unit però sono agli ultimi km utili.

Interlagos brasile

Interlagos quest’ anno perde l’esclusività di tracciato più alto del calendario iridato, a scalzarlo è un altro tracciato del continente americano, il tracciato Rodriguez, in Messico. Tuttavia, i suoi 725 metri sul livello del mare sono comunque significativi e implicano un maggior stress per la power unit. Vale quindi il medesimo discorso fatto per il tracciato messicano, bisogna attendersi una minor potenza specifica ma al contempo una minore incidenza dell’attrito sulle superfici, proprio a causa della minor densità dell’aria.

Il fattore altitudine non è però l’unico in campo, Interlagos è famosa per la notevole escursione altimetrica tra le curve e per l’elevato tempo di gas aperto, circa il 62%.

I 4309 metri del tracciato brasiliano, uno dei più corti del mondiale, andranno coperti 71 volte per raggiungere la distanza di gara, che per il Brasile è lievemente inferiore e ammonta a 305.909.

Non ci sono grosse staccate, ad eccezione di quella di curva 1 e 4, di conseguenza la quantità di energia recuperabile dall’Mgu-k è inferiore rispetto ad altri tracciati.

Maggiore invece l’ apporto da parte dell’Mgu-h, specie nelle curve tra la 6 e la 12 offrirà un gran surplus energetico al pacco batterie.

Il consumo di carburante non è molto elevato e raggiunge picchi di circa 2 kg/giro, il valore medio sarà tuttavia sicuramente inferiore per rientrare nei limiti di consumi imposti dal regolamento.

Riepilogo componenti utilizzate

ICE Motore a Combustione interna TC Turbo MGU-K Motogeneratore Cinetico MGU-H Motogeneratore Termico ES Batterie CE Elettronica di controllo

Team Pilota ICE TC MGU-K MGU-H ES CE
44 Mercedes Lewis Hamilton 4 4 4 4 4 4
06 Mercedes Nico Rosberg 4 4 4 4 4 4
03 Red Bull Racing Renault Daniel Ricciardo 7 6 6 6 4 4
26 Red Bull Racing Renault Daniil Kvyat 8 7 5 5 4 4
19 Williams Mercedes Felipe Massa 4 4 4 4 3 3
77 Williams Mercedes Valtteri Bottas 4 4 4 4 3 3
05 Ferrari Sebastian Vettel 5 4 4 4 4 4
07 Ferrari Kimi Raikkonen 6 5 5 4 5 5
14 McLaren Honda Fernando Alonso 11 10 10 7 5 7
22 McLaren Honda Jenson Button 11 12 12 10 4 6
27 Force India Mercedes Nico Hulkenberg 4 4 4 4 3 3
11 Force India Mercedes Sergio Perez 4 4 4 4 3 3
33 Toro Rosso Renault Max Verstappen 8 5 4 5 4 4
55 Toro Rosso Renault Carlos Sainz 7 5 6 5 3 4
08 Lotus Mercedes Romain Grosjean 4 4 4 4 3 4
13 Lotus Mercedes Pastor Maldonado 4 4 4 4 3 3
28 Marussia Ferrari Will Stevens 5 5 5 4 4 4
98 Marussia Ferrari Roberto Merhi 5 5 5 4 4 4
09 Sauber Ferrari Marcus Ericcson 4 4 4 4 4 4
12 Sauber Ferrari Felipe Nasr 4 4 4 4 4 4

N.B: Il riepilogo componenti è aggiornato allo scrutinio degli steward, ovvero alla giornata di giovedì di questo weekend, modifiche annunciate successivamente, non sono incluse .


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento