F1 Verstappen, un futuro in rosso

29 ottobre 2015 – Il driver della Toro Rosso è stato avvicinato ancora una volta alla Scuderia Ferrari. Secondo la Gazzetta dello Sport, Max sarebbe in lizza per il sedile oggi occupato da Kimi Raikkonen a partire dal 2017. 

Max Verstappen senza dubbio è stato il miglior rookie di questa stagione di Formula 1. Da poco maggiorenne nonostante la sua giovane età ha mostrato più volte sorpassi da campione, rimonte furiose e una costanza di rendimento più che buona.

Di certo il giovane olandese è una promessa della Formula 1 e ritornando a riflettere sul dato anagrafico rischia di battere ogni record di precocità in termini di prestazioni. Nessuno alla sua età ha mai reso così bene in gara anche perchè nessuno alla sua età ha mai iniziato a correre in Formula 1.

Oggi la Gazzetta dello Sport riporta come Maurizio Arrivabene abbia già iniziato le “grandi manovre” per portare Max Verstappen alla Ferrari a partire dalla stagione 2017, quella in cui sarà scaduto il contratto con Raikkonen. Di certo oggi c’è che sarà proprio la Ferrari la squadra che fornirà i motori alla scuderia faentina già dal prossimo anno.

Questo significa che di fatto possiamo già considerare Verstappen un pilota in orbita Ferrari e che di conseguenza la rossa proprio la attraverso la collaborazione con Toro Rosso potrà già dalla prossima stagione valutare in prima persona le doti di guida di Max. Come riporta la “rosea”, nulla è ancora stato deciso ma tutto è predisposto per iniziare un percorso di avvicinamento tra le parti.


Alessandro Francese

Appassionato di sport, motori e Alfa Romeo ho sempre cercato di fare dei miei interessi un lavoro. Dalla tesi su Gianni Brera al mio impegno quotidiano in una concessionaria, almeno in parte, credo di esserci riuscito. Questo però è solo l'inizio! "Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere." Cit. Ayrton Senna