F1 Ritorno di fiamma Renault – Red Bull ?

09 Ottobre 2015 – In un’intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport Uk ” Mister E ” ha dichiarato che la Red Bull sarà al 100 % al via del mondiale 2016. A quanto pare Ecclestone avrebbe convinto la Renault a fare un passo indietro.

Di Alberto Murador

EcclestoneA tenere alto l’interesse nel weekend russo in questa giornata piovosa, non sono state le prime due sessioni di libere disputate nel circuito di Sochi, ma bensì le importanti dichiarazioni del patron del circus Bernie Ecclestone. Intervistato dai microfoni di Sky Sport Uk ” Mister E ” ha espresso la sua totale fiducia sulle possibilità di vedere la Red Bull al via del prossimo campionato di F1.

Cosa c’è sotto in verità alle dichiarazioni di Ecclestone? A quanto pare quest’ultimo avrebbe trovato un possibile accordo per tentare di ricucire lo strappo che ha allontanato la Red Bull dalla Renault. Colui che non doveva essere coinvolto nella soap ” power-unit ” sembrerebbe aver convinto il responsabile della Renault Cyril Abiteboul ad incontrare Christian Horner ed Helmut Marko per riaprire una possibile collaborazione tra la casa francese ed il team anglo austriaco.

Non sarebbe da sorprendersi se Ecclestone riuscisse in questa impresa disperata, egli sa che in ballo c’è molto di più di una semplice partenership tecnica tra Renault e Red Bull. Pure quest’ultima si potrebbe ben presto rendere conto del danno in termini economici, oltre che d’immagine, che potrebbe subire nei prossimi anni: la Renault il prossimo anno tornerà ufficialmente come costruttore ed ha dichiarato di non voler fornire il proprio propulsore a nessun altro team. Tuttavia i francesi sanno bene che la fornitura delle power-unit al team inglese garantisce una cospicua entrata economica.

HornerPure a Milton Keynes sanno bene il ritorno d’immagine ed economico che la F1 può avere nelle casse del team, sopratutto in questi ultimi anni di trionfi e senza ombra di dubbio dalle sponsorizzazioni di Infiniti e Total ( collegate alle forniture dei motori Renault ). Da considerare è anche che il divorzio tra Red Bull e Renault è stato reso noto già verso fine Luglio ma tuttavia un documento pubblico che confermi tale scissione non è stato ancora disponibile.

Tra le altre ipotesi sul futuro del team Red Bull, indiscrezioni provenienti dal paddock indicano l’attuale team principal Horner come possibile acquirente del team anglo-austriaco, come fece Ross Brawn rilevando il team Honda alla fine della stagione 2008. Questo scenario se non altro garantirebbe un futuro agli attuali lavoratori di Milton Keynes.

 

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento