F1 Ecclestone: “Potrei vendere la F1 a fine anno”

8 Ottobre 2015 – Da diversi mesi rimbalza la voce di una possibile cessione, da parte di Ecclestone, delle quote di maggioranza della F1. E’ lo steso patron della FOM ad ammetterlo al Camp Beckenbauer Global Summit in Austria, che ha specificato che la cessione potrebbe avvenire in questi mesi finali del 2015.

A Giugno sono circolate le prime voci dell’interessamento da parte del Qatar Sport Investments (Società dello sceicco Nasser Al-Khelaïfi, proprietario anche della squadra di calcio del Paris Saint-Germain) e la RSE Ventures. La notizia è passata come la solita voce di corridoio, ma ora è lo stesso Ecclestone a rivelare che le quote azionarie della F1 potrebbero essere vendute a breve. Il motivo è sempre Ecclestone, in quel del Camp Beckenbauer Global Summit in Austria, a spiegarlo:

Molti dei nostri azionisti dovranno vendere le proprie quote entro la fine dell’anno

Entro il 2015, dunque, la F1 potrebbe avere un nuovo patron, anche se al momento non sembrano esserci notizie riguardo a trattative con il gruppo CVC ed Ecclestone. L’attuale patron afferma però, che ci sarebbero ben tre parti intenzione ad acquistare il pacchetto F1 e questo potrebbe accadere molto presto, prima della fine dell’anno solare.

La notizia ha un po scosso tutti, specialmente i team, di cui Toto Wolff si è fatto portavoce, ammettendo che c’è bisogno di stabilità all’interno del circus e per questo, c’è bisogno di un azionista di maggioranza con un progetto a lungo termine, che abbia voglia di investire in questo settore.

La CVC ed Ecclestone, naturalmente, hanno anche altri fonti di guadagno oltre la F1, e quindi l’ipotesi di una cessione non sembra essere un’eresia, certo è che la notizia potrebbe portare a dei cambiamenti importanti nella F1. Anche se, secondo Max Mosley, lo scettro di patron della F1 rimarrebbe sempre al caro vecchio Bernie, visto che secondo l’ex presidente FIA, nessun altro al mondo avrebbe potuto prendere decisioni migliori di Ecclestone.

Cosa cambierà allora? Beh tutto dipenderà dal ruolo che ricoprirà lo stesso Ecclestone, se rimarrà o meno all’interno del paddock, se rimarrà il burattinaio della F1 o se abbandonerà questo ruolo, che ricopre dal 1978.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento