F1 Verstappen, vado al Max

22 settembre 2015 – Max Verstappen a Singapore ha conquistato una fantastica 8° posizione. Gara tutta in salita per lui. Partito ultimo rimonta e negli ultimi giri non cede agli ordini di scuderia. Che personalità!

Bimbo impertinente

Ovviamente stiamo scherzando, ma piace. Partito ultimo staccato di un giro a causa di un problema allo start Verstappen come spesso accade, è stato uno dei piloti più vivi durante la gara. In una pista in cui i sorpassi sono considerati impossibili Max è riuscito a collezionarne molti. Aiutato anche dalle due SC alla fine si è trovato in 8° posizione con la sua Toro Rosso.

Il talento mostrato da questo diciassettenne è cosa rara, forse mai vista in F1. Alla sua età mai nessuno ha corso nella formula regina e pochi al debutto sono stati così incisivi. Chi lo è stato si è poi consacrato campione. Max al talento inoltre affianca già una personalità vera e forte.

Alla richiesta del team ripetuta due volte di cedere la posizione al compagno

Sainz, Verstappen ha risposto con decisione “NO”.

Nel dopo gara, ha simpaticamente commentato

“Se avessi ceduto la posizione mio padre mi avrebbe tirato un calcio nelle balle”

Una risposta colorita che fa sorridere, ma che mostra di che pasta è fatto Max. Sicuramente il miglior debuttante dell’anno. Per lui il futuro è roseo.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alessandro Francese

Appassionato di sport, motori e Alfa Romeo ho sempre cercato di fare dei miei interessi un lavoro. Dalla tesi su Gianni Brera al mio impegno quotidiano in una concessionaria, almeno in parte, credo di esserci riuscito. Questo però è solo l'inizio! "Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere." Cit. Ayrton Senna

Lascia un commento