F1 Manor con Wehrlein e Haryanto nel 2016?
 

 


F1 Manor con Wehrlein e Haryanto nel 2016?

29 Settembre 2015 – Nel corso del weekend giapponese di Suzuka si sono susseguite ulteriori voci di mercato piloti e power-unit. A quanto pare l’accordo tra Mercedes e Manor sembrerebbe ormai definito, con Werhlein sicuro di un posto in squadra.

Di Alberto Murador

Nonostante sia l’ultimo team in griglia il team Manor è al centro di molte voci di mercato sia nell’ambito piloti che power-unit, quasi sicuramente nel 2016 il team inglese sarà spinto dalla power-unit Mercedes in versione clienti.

Sicuramente potrà permettere alla Manor un salto notevole in termini di competitività, rischiando di lasciare la McLaren Honda in ultima fila qual’ora il binomio giapponese non uscisse dall’attuale crisi tecnica. Ma veniamo alla questione piloti in casa Manor: quasi certamente un sedile sarà assegnato a Pascal Werhlein, attuale terzo pilota della Mercedes ed impegnato nel DTM con la casa di Stoccarda.

Il secondo sedile potrebbe diventare una questione a tre, con Will Stevens Alexander Rossi e Rio Haryanto. Proprio quest’ultimo  è in trattativa con la Manor, e sembrerebbe il favorito per fare coppia con Werhlein nel 2016 per due motivi: quest’anno in Gp2 ha dimostrato di avere un buon talento ed attualmente occupa il quarto posto in campionato. Secondo motivo porterebbe nelle casse del team ex Marussia un cospicuo sponsor, ovvero la compagnia petrolifera indonesiana Pertamina.

Sappiamo bene che la Manor non direbbe certamente di no ad avere in primis i motori Mercedes ad un prezzo di favore contanto magari sul fatto di ingaggiare nella scuderia un pilota dell’orbita Mercedes, e altra cosa certa non direbbe di no ad un accordo con un munifico sponsor.

Nonostante queste voci sia Stevens e Rossi sono convinti di avere delle buone possibilità di restare anche nel 2016. Per avere un quadro più completo si dovrà attendere le prossime settimane.

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento