F1 Il ritorno a Monza di Vettel
 

 


F1 Il ritorno a Monza di Vettel

2 settembre 2015 – Sono passati sette anni dal suo trionfo in Toro Rosso , datato 2008. Oggi , Sebastian Vettel ritorna nel luogo che più di ogni altro rievoca incancellabili ricordi, e arrivarci con addosso una tuta rossa, dev’essere qualcosa di ancor più speciale. 

GP AUSTRIA F1/2015Fino a poco tempo fa, correva con la scritta “Monza” cucita nel sotto-casco. Nel 2011, dedicò al centocinquantesimo anniversario dell’Italia uno dei suoi tanti caschi celebrativi. Insomma, che tra Sebastian Vettel e Monza ci sia un rapporto particolare, non lo dice solo il fatto che il circuito brianzolo abbia dato al “Wonder boy” tedesco la prima vittoria in carriera. Vettel ama Monza e lo si evince ogni volta che ne parla.

Il tedesco descrive Monza come una pista che, grazie ai suoi lunghi rettilinei, permette al pilota di aver ampio margine per riposare in attesa di un tratto guidato. Di controparte, però, Monza crea problemi con i freni molto sollecitati, e la guida con un’assetto molto scarico non che sia delle più gradevoli. Ad aiutare Vettel, ci penserà anche la Power Unit 2015 di gran lunga più potente rispetto a quella dello scorso anno, vero tallone d’Achille della sfortunata F-14T.

In Ferrari, sicuramente, si spera che domenica a Monza ci sia ancora uno scampolo di quella che è stata l’estate 2015 italiana. Se il caldo torrido dovesse farsi vedere sul circuito brianzolo, la Ferrari potrebbe sfruttare la sua dolcezza con gli pneumatici e sperare in un colpaccio in casa. Mercedes permettendo.



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Luca Sarpero

28 anni di vita e 29 passati ad amare la Formula 1. Senza se e senza ma. Amante del web per passione, storico di F1 per vocazione.

Lascia un commento