F1 Gp Ungheria: Ferrari vincente ma ‘piedi a terra’!

28 luglio 2015 – La Ferrari che torna dall’Ungheria è una squadra che ritrova la vittoria in un momento chiave della stagione. Dopo le deludenti prove nei GP precedenti la Rossa potrà godersi la pausa estiva del campionato sull’onda dell’entusiasmo e consapevole forse di aver ritrovato anche la giusta metodologia di lavoro nello sviluppo della vettura a tratti forse un po’ persa.

Questa vittoria però non deve illudere che la Ferrari abbia addirittura colmato il divario tecnico con la Mercedes. Si correva infatti su una pista favorevole che grazie alla combinazione caldo/gomme disponibili,  ricreava condizioni simili al GP di Malesia, gara appunto, vinta dalla squadra di Maranello. Più volte, infatti, era stata indicata la tappa ungherese come la gara in cui si sarebbe potuto tornare a competere per la vittoria con le Mercedes e questo anche secondo il parere di molti autorevoli ospiti intervenuti a “Pit-Talk”, la trasmissione radiofonica che ho il piacere di condurre. Certo era difficile però pensare ad un dominio di questa portata… (continua)

Per continua a leggere questo articolo, clicca qui o sul banner sotto:

ilfatto_j


Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato