F1 Pillole dai piloti alla vigilia di Barcellona

7 Maggio 2015 – Dopo la prima parentesi della stagione in Asia e in medio oriente, la F1 arriva a Barcellona per la prima tappa europea della stagione. 

Si è appena chiuso il primo giovedi europeo della stagione in quel di Barcellona. Alla conferenza stampa hanno partecipato i tre piloti di casa: Fernando Alonso, Carlos Sainz Jr. e Roberto Merhi. C’erano, inoltre, il vice campione del mondo Nico Rosberg, Felipe Nasr e Daniel Kvyat.

Fernando Alonso (Mclaren-Honda): In Barhain abbia fatto uno step importante che ci ha portato vicino ai punti e alla Q3, ora ci manca un altro piccolo passo per raggiungere questi obiettivi, fino ad arrivare a vincere un GP. 

Nico Rosberg (Mercedes): Il Bahrain mi ha dato fiducia, ho corso una gara d’attacco, ho fatto bei sorpassi alle Ferrari. Insomma è arrivato il momento di fare ancora meglio. Finora i risultati dicono che io sono stato più lento di Lewis, è un dato oggettivo. 

Daniel Kvyat (Red Bull): E’ stato un inizio di stagione difficile, dobbiamo sistemare tutto quello che non va. 

Carlos Sainz Jr. (Toro Rosso): E’ un weekend speciale per me, 10 anni sono stato qui per il primo gran premio e ho incontrato i miei idoli, incluso Fernando. Questa pista è un po’ più adatta alle nostre caratteristiche, anche se storicamente non porta bene alla Toro Rosso.

Felipe Nasr (Sauber): Sono molto soddisfatto di questa prima parte di stagione, abbia sfruttato al massimo le occasione che abbiamo avuto. Barcellona è sempre un banco di prova della prima parte stagione, speriamo di continuare con questo passo.

Roberto Merhi (Manor): Le prime gare per la Manor sono state difficili. Tutte le piste in cui abbiamo corso fino ad ora erano nuove per me, questa è la prima che conosco. Abbiamo poca competitività ora, ma il team porterà una macchina quasi nuova entro la fine di agosto.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento