F1 Il mito di Senna in Mostra a Torino

5 maggio 2015 – Pochi giorni fa si celebrava il 21esimo anniversario della scomparsa di Ayrton Senna, da molti considerato il miglior pilota di tutti i tempi. Al di là dei ricordi e delle parole di circostanza, fino al 22 maggio a Torino è possibile visitare “Ayrton”, la mostra dedicata all’asso brasiliano nello spazio espositivo Adplog di Alessando Del Piero. Una buona occasione per riscoprire una lezione sempre attuale.

21 anni

senna_mostra_1Sono passati 21 anni da quel maledetto week end di Imola che costò la vita ad Ayrton Senna e Roland Ratzemberger. Molti appassionati di Formula 1 non erano ancora nati, chi c’era ricorda perfettamente lo sgomento di quegli eventi che hanno cambiato per sempre la storia Formula1. Non solo a loro ma a tutti gli appassionati di sport è dedicata la mostra “Ayrton” presentata da Alessandro Del Piero nel suo Adplog di via Gobetti a Torino. Non esiste futuro senza la storia e per questo un tuffo nel passato alla scoperta del mito di Ayrton Senna, è utile a ricordare ed approfondire non solo la grandezza del pilota ma il calibro dell’uomo. Così sensibile  e attivo alle problematiche del suo paese così, cannibale e cattivo in gara. Due personalità diverse dentro e fuori la pista, così in antitetiche tra loro ma unite sia dalla smodata voglia di primeggiare sia dal profondo desiderio di fare qualcosa per il proprio popolo. Sono passati 21 anni ma il mito di Senna non è tramontato, anzi continua a crescere. Ecco la straordinaria eredità lasciataci da Ayrton.

Cimeli e auto esposte

811706698_1800017113825577820la sua vicenda umana e professionale, dal suo esempio, è possibile ricavare grandi insegnamenti e sono felice che questa esposizione possa contribuire a mantenere viva la sua memoria “ sono le parole di Alessandro Del Piero nei confronti del campione di San Paolo. La mostra curata da dall’architetto Piergiorgio Pascolati e da Claudio Giovannone, padrino dell’Istituto Europeo Ayrton Senna raccoglie cimeli storici, trofei e monoposto che raccontano la carriera di Senna. Dai caschi alle monoposto Lotus e  McLaren al go Kart utilizzato dal giovane Ayrton è possibile passeggiare nella retrospettiva di questo sportivo straordinario, dalla grandezza unica in grado di lasciare non solo nel mondo dello sport una traccia indelebile.

Passione e determinazione, un esempio per tutti.

730219839_1242152434339516721Visitare “Ayrton” è un opportunità per riscoprire i valori dello sport e dell’umanità di Senna. Il coraggio, la passione, la determinazione di Ayrton Senna nel conseguire le sue vittorie unite alla quasi “maniacale ossessione” di dover fare qualcosa per chi era stato nella vita meno fortunato di lui. L’altruismo di Senna per il suo Brasile, per i bambini della sua terra, la sua capacità di vincere attraverso l’impegno, il lavoro e la concentrazione -Senna è stato il primo vero pilota/atleta- fanno della visita presso Adplog un momento culturale e di esempio da cui è possibile trarre sicuramente qualcosa di positivo. Ayrton Senna oggi, dopo 21 anni, rimane  grande più che mai.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alessandro Francese

Appassionato di sport, motori e Alfa Romeo ho sempre cercato di fare dei miei interessi un lavoro. Dalla tesi su Gianni Brera al mio impegno quotidiano in una concessionaria, almeno in parte, credo di esserci riuscito. Questo però è solo l'inizio! "Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere." Cit. Ayrton Senna

Lascia un commento