F1 Jean Alesi nel team di Race Anatomy su Sky Sport F1 HD

11 aprile 2015 – Jean Alesi entra a far parte del team di Sky Sport F1 HD, affiancando Matteo Bobbi, Leo Turrini e Fabiano Vandone nello studio di “Race Anatomy”. Il pilota francese, dunque, va a rafforzare un organico già ricco di molti piloti, da Jacques Villeneuve a Michela Cerruti, da Marc Genè a Davide Valsecchi e Luca Filippi. Da questa gara, il francesino di Avignone, che ha già in passato lavorato per RaiSport, sarà quindi parte attiva dello staff della TV che detiene i diritti si trasmissione per l’Italia delle gare del Mondiale di Formula 1.

La notizia era stata rivelata da Antonio Boselli, inviato ai box durante le telecronache curate da Carlo Vanzini e Marc Genè, ed è stata confermata dall’entourage del pilota francese nonchè dalla redazione di Sky Sport F1 HD. E come biglietto da visita, riportiamo queste parole sullo stato attuale della Ferrari, riprese in un’intervista al Corriere della Sera:

“Lasciatemi dire una cosa: quanto è bello rivedere una Rossa là davanti! Questa è la vera Ferrari. E la vittoria in Malesia non è affatto casuale: secondo me la squadra era già partita con l’idea del colpaccio possibile. Il mio elogio va anche a Raikkonen, che con meno sfortuna sarebbe stato da podio, ma prima di tutto è per Vettel. Come dice James Allison, è stato chirurgico nel lavoro”.

A Maranello avevano bisogno di un approccio di questo tipo. Alonso sbagliava tutto? No di certo, anche perché rimane un grande pilota. E non è il caso di ferirlo con le parole, ora che già purtroppo lo fanno gli eventi. Ma Vettel, forse meglio di lui, ha capito le potenzialità della monoposto”.


//


Cristian Buttazzoni

"Life is about passions. Thank you for sharing mine". (M. Schumacher) Una frase, una scelta di vita. Tutto simboleggiato da un numero, il 27 (rosso, ma non solo)