F1 Test Barcellona Day 3: ancora un guizzo Lotus

21 Febbraio 2015 – Ancora Pastor Maldonado con la Lotus davanti a tutti nella penultima giornata di test sul circuito di Barcellona, caratterizzata da pioggia in mattinata. Dietro al venezuelano troviamo il rookie della Toro Rosso Max Verstappen, seguito da Hamilton. Un po’ più indietro Vettel, ancora problemi tecnici per la McLaren Honda.

In cima alla classifica di questa terza giornata di test a Barcellona, troviamo in vetta alla classifica Pastor Maldonado con la Lotus motorizzata Mercedes. Per il venezuelano giornata molto produttiva considerando i 104 passaggi effettuati, però il suo best lap di 1’24″348 è stato ottenuto con la mescola super-soft. Dietro al pilota della Lotus c’è Max Verstappen in seconda posizione con la Toro Rosso. Il più attivo quest’oggi il rookie olandese con la monoposto di Faenza, ben 129 giri percorsi ed un miglior crono in 1’24″739 anche lui utilizzando la mescola super-soft. Nel finale di giornata per il giovane figlio d’arte un inconveniente tecnico ha costretto il team faentino a finire anzitempo il lavoro in pista.

In terza posizione troviamo Lewis Hamilton con la sua Mercedes W06 Hybrid. Ben 101 tornate compiute dall’inglese concentrandosi maggiormente sui lon-run, piuttosto che ricercare il tempo sul singolo giro. Per il campione del mondo in carica un best lap in 1’26″076 sfruttando la mescola media. Dietro a Hamilton si colloca Marcus Ericsson con la Sauber. Costretto ad un lungo stop in mattinata per un presunto problema al cambio sulla sua C34, lo svedese è riuscito comunque a percorrere 53 giri con un miglior crono in 1’26″340 utilizzando la mescola soft.

In quinta piazza troviamo Sebastian Vettel con la Ferrari SF15-T, autore di un’uscita di pista in mattinata con l’asfalto umido. Ciò nonostante per il pilota tedesco ben 105 tornate effettuate concentrandosi sulla messa a punto della monoposto. Per Vettel un miglior tempo in 1’26″407 utilizzando come Hamilton la mescola media. In mattinata il box Ferrari ha avuto la visita del presidente Marchionne.

Dietro alla Ferrari di Vettel si colloca in sesta posizione la Red Bull di Daniil Kvyat. Molti giri percorsi anche per il pilota russo protagonista di molti long-run con la sua RB11, ben 112 ed un best lap in 1’26″589 utilizzando gomme medie. Continuando a scorrere la classifica troviamo in settima posizione Felipe Massa con la Williams, anche oggi tutt’altro che alla ricerca del tempo sul giro. Sia il brasiliano che il compagno di squadra Bottas ( oggi 9° ) hanno effettuato numerose prove di pit-stop per migliorare uno dei punti deboli della squadra inglese. Tra le due Williams troviamo un’altra monoposto spinta dalla power-unit Mercedes: la Force India con alla guida Pascal Werhlein. Per il giovane tedesco ben 81 tornate all’attivo quest’oggi ed un best lap in 1’27″333 con la vecchia monoposto.

Chiude quest’oggi la classifica la McLaren Honda di Jenson Button. Anche quest’oggi giornata molto travagliata per il team di Woking ancora alle prese con numerosi problemi d’affidabilità nella MGU-K, solamente 24 tornate effettuate dal pilota inglese ed un miglior tempo personale in 1’29″151. La speranza per il team McLaren è quella che domani sia una giornata molto meno problematica.

Riepilogo tempi:

1

Pastor Maldonado Lotus-Mercedes

1:24.348

104

2

Max Verstappen Toro Rosso-Renault

1:24.739

+0.391

129

3

Lewis Hamilton Mercedes

1:26.076

+1.728

101

4

Marcus Ericsson Sauber-Ferrari

1:26.340

+1.992

53

5

Sebastian Vettel Ferrari

1:26.407

+2.059

105

6

Daniil Kvyat Red Bull-Renault

1:26.589

+2.241

112

7

Felipe Massa Williams-Mercedes

1:26.912

+2.564

55

8

Pascal Wehrlein Force India-Mercedes

1:27.333

+2.985

81

9

Valtteri Bottas Williams-Mercedes

1:27.556

+3.208

49

10

Jenson Button McLaren-Honda

1:29.151

+4.803

24


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".