F1 Alonso, testimone oculare racconta la sua versione

24 febbraio 2015 – Un fotografo che era all’esterno della curva 3, luogo dell’impatto di Fernando Alonso domenica scorsa, ha raccontato tutto ciò che ha visto direttamente e la sua testimonianza non combacia per niente con la versione ufficiale rilasciata ieri dalla McLaren-Honda.

Si chiama Jordi Vidal, è un fotografo spagnolo che domenica mattina si trovava – manco a farlo apposta – all’esterno della curva 3 del tracciato di Barcellona, luogo del controverso incidente di Fernando Alonso che ancora oggi fa discutere per la sua dinamica non del tutto chiarita. Per dovere di cronaca desideriamo riportarla traducendola in maniera integrale dalla testata F1Talks alla quale è stata rilasciata. Ve la proponiamo qui di seguito:

Vedo che c’è molta confusione riguardo il caso Alonso. Voglio precisare che sto riportando semplicemente ciò che ho visto e non voglio creare alcuna polemica. Ho iniziato a fotografare a partire dalla curva 1 e il vento era fastidioso, cosi come anche in curva 2. Poi sono andato sulla parte esterna della pista, verso la curva 3, il sole mi era di fronte e non c’era vento apprezzabile.

Vi posso dire che al momento dell’incidente, Alonso non ha toccato alcuna zona d’erba sintetica con le ruote e la macchina non sembrava danneggiata. Inoltre stava guidando lentamente. Sono in possesso di una foto in cui Alonso è appena finito a muro ed è subito avanti a Vettel, che procedeva molto più velocemente di lui.

Inoltre analizzando la sequenza delle immagini si può notare che i segni di frenata sull’asfalto non appartengono ad Alonso. Non sono un esperto ma l’impatto non era forte.

La versione ufficiale riportata ieri in un comunicato McLaren-Honda è del tutto diversa (leggi qui per approfondimenti) e lascia sicuramente qualche domanda irrisolta. Una su tutte: la causa più grande è stata attribuita al vento mentre secondo Vidal lo stesso non era apprezzabile. Possibile che ci sia una tale disparità tra ciò che si evince dalle analisi di Woking e ciò che ha riscontrato il fotografo?
E poi ancora con l’erba sintetica non toccata da Alonso e le strisce di frenata che, sempre secondo il fotografo, non appartengono allo spagnolo. Il mistero si infittisce.

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".