F1 | Jules Bianchi si candida alla Ferrari

02 Ottobre 2014 – Jules Bianchi, pilota Marussia il cui cartellino è di proprietà della Ferrari, si è detto pronto al grande salto qualora dovesse ricevere una chiamata da Maranello per il 2015 in caso di abbandono di Fernando Alonso. 

Man mano che il tempo passa, si fa sempre più concreta la possibilità di non veder più Fernando Alonso sposato alla causa Ferrari nel prossimo futuro. Se il driver spagnolo dovesse realmente abbandonare il team di Maranello a fine stagione, si libererebbe un sedile al fianco di Kimi Raikkonen e, con la maggior parte dei top-driver già accasati per l’anno prossimo, una delle soluzioni più razionali per rimpiazzare l’eventuale sedile vacante sarebbe quella di introdurre un pilota che è già di proprietà di Maranello, quale è Jules Bianchi.

Dal canto suo, il francese, in occasione della conferenza stampa introduttiva del GP del Giappone, ha risposto così ai giornalisti:

” Il trasferimento per me alla Ferrari è una cosa logica, c’è la possibilità concreta che accada e dopo due anni di esperienza accumulata alla Marussia mi sento pronto per una chiamata da parte della Ferrari. Sono con il team di Maranello dal 2009, sono stato uno dei primi piloti ad aver fatto parte del programma dedicato ai giovani piloti e l’esperienza accumulata in tutti questi anni mi ha fatto maturare a tal punto di essere pronto per un top team come la Ferrari. Attualmente, entrambi i piloti hanno un contratto a lungo termine con la Ferrari, ma se ci sarà  un’opportunità, io sarò pronto. ” 

bianchiferrariAl di la di quelle che sono tutte le voci di mercato ed i rumors derivanti dal paddock, senza dubbio l’alternativa di Jules Bianchi potrebbe rivelarsi una valida opzione per sostituire un attuale titolare in partenza. Tra l’altro Bianchi ha più volte provato la Ferrari in questi anni, l’ultima è stata in occasione dei test di Silverstone dell’estate appena passata. In questa stagione Bianchi, tra le altre cose, ha dimostrato di aver talento e di essere maturato molto. I risultati in pista lo confermano: ricordiamo i primi due punti della storia Marussia conquistati proprio dal francese in occasione del GP di Monaco e le varie importanti prestazioni in qualifica ottenute dallo stesso Bianchi durante il corso dell’anno.


Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".