F1 | GP Russia, Williams: podio con Bottas, Massa sfortunato

13 ottobre 2014 – La Williams torna all’attacco in Russia conquistando il suo sesto podio stagionale con Valtteri Bottas. Dopo l’ottima qualifica di sabato, il finlandese è riuscito a portare la sua FW36 sul gradino più basso del podio alla spalle dei due piloti della Mercedes. Sfortunato invece Felipe Massa rimasto fuori dai punti per il traffico e per una strategia, forse, fin troppo aggressiva.

williams claireIl Gran Premio di Russia per la Williams, e in particolar modo per Valtteri Bottas, è stato più che positivo. Infatti, dopo la bellissima qualifica di sabato che ha visto il finlandese lottare con i due piloti della Mercedes per la conquista della pole, in gara il team di Grove è riuscito a portare a casa ben quindici punti andando quindi a consolidare la sua terza posizione nella classifica costruttori.

L’artefice di tutto ciò è stato appunto Valterri Bottas. Considerato da Claire Williams come una vera “rockstar”, il finlandese con una gara solida è riuscito a salire sul gradino più basso del podio alle spalle dei due piloti della Mercedes e a portarsi a casa il giro più veloce del nuovo Gp di Russia. Queste sono state le sue parole al termine della corsa:

E’ stata una gara difficile e le gomme Option non duravano così a lungo quanto avevamo sperato e quanto ci aspettavamo. Abbiamo quindi perso un po’ di tempo alla fine del nostro stint mentre con le gomme più dure c’è voluto molto per farle funzionare; hanno cominciato a rispondere solamente negli ultimi giri, dove infatti ho fatto il giro più veloce. Questo è piuttosto strano.


Sulla lotta con la Ferrari per il terzo posto nel Mondiale Costruttori, Bottas si è detto molto soddisfatto del lavoro svolto dalla squadra da inizio Mondiale:

Stiamo facendo un ottimo lavoro al momento. Abbiamo avuto solo un po’ di sfortuna con Felipe che ha avuto un problema di motore in qualifica ma stiamo andando bene da tutta la stagione. Sappiamo qual è il nostro obiettivo, quello di arrivare nei primi tre tra i Costruttori e lo stiamo ottenendo, quindi per quest’anno va tutto bene anche da questo punto di vista ma per il prossimo anno miriamo a qualcosa di meglio, me compreso.

Chi invece è rimasto fortemente deluso dopo il Gran Premio di Russia è stato Felipe Massa. Rimasto penalizzato in qualifica per un problema della sua power unit, la gara del brasiliano è stata rovinata dal traffico ma anche da una strategia forse fin troppo aggressiva. Infatti, dopo essere partito con le gomme medie, la squadra ha deciso di montargli le Soft per ben due volte. Queste le sue parole dopo la gara:

Nel primo giro ho passato tante macchine, ma abbiamo deciso di fermarci lo stesso. Dopo sono rientrato per avere sempre la pista libera e fare il mio passo, e sono riuscito a farlo per buona parte della gara, superando auto con gomme usate che non andavano forte. Nella seconda parte ho mantenuto sempre lo stesso passo di Nico però ho trovato Perez che non sono riuscito a passarlo perché aveva un buon passo e anche una buona velocità in rettilineo. Non ho avuto la possibilità di attaccarlo, mi dispiace non essere nei 10. Il passo per essere molto più avanti ce l’avevo ma il traffico non mi ha lasciato possibilità.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento