F1 | Caterham, la situazione è critica: alcuni beni sequestrati

03 Ottobre 2014 – L’agonia della Caterham sembra non aver fine: gli ufficiali giudiziari hanno sequestrato alcuni beni del team e si sono detti aperti alla vendita. 

caterham-renaultNella giornata di mercoledì, alcuni ufficiali giudiziari inglesi hanno sequestrato alcuni beni del team Caterham tra cui una monoposto del 2013, diversi componenti della vettura di quest’anno, una piattaforma di movimento per il simulatore, svariati pneumatici di F1, diverse attrezzature utilizzate ai box dai meccanici, attrezzature di corsia box, monitor tv ed altre attrezzature.

Nell’intestazione prescritta dagli ufficiali giudiziari, sotto la voce Caterham, risulta comparire il nome di 1MRT, ossia la cordata che controlla interamente il team di F1, nonché la Caterham Sports Limited, società britannica appartenente al gruppo 1MRT.

Tuttavia, le autorità giudiziarie, avrebbero fatto capire che la merce potrebbe essere rilasciata se la 1MRT dovesse dare la somma necessaria per saldare i debiti del team, senza ricorrere ad una sentenza. Ora bisognerà attendere il reperimento di questa somma dai nuovi proprietari della Caterham – anche se le voci di un possibile fallimento di questa scuderia, sembrano prendere sempre più forma – altrimenti i beni rischiano di essere venduti durante il mese di ottobre.

L’epopea Caterham sembra davvero giunta ad un punto cardine: se davvero il team dovesse chiudere bottega, la F1 direbbe addio ad altre due vetture nel giro di pochi anni e l’idea della terza monoposto inizierebbe davvero a concretizzarsi per la felicità di Ecclestone.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".