F1 | Singapore, Ferrari migliora ma non capitalizza

21 Settembre 2014 – Nel weekend dalle migliori prospettive la Scuderia ottiene un quarto posto con Alonso. A quarantacinque secondi il compagno di squadra Raikkonen.

Una pista cittadina, non ci si poteva aspettare certo una gara ricca di sorpassi. Cosi infatti non è stato. Analizzando la performance Ferrari, va sottolineato come quello disputatosi oggi rappresenti il gran premio dalle migliori “sensazioni” . Già in qualifica la guidabilità della vettura sembrava in linea con le migliori vetture di casa Mercedes. In gara però nonostante l’ottima guidabilità il muretto Ferrari è stato costretto ad una scelta difficile, quasi un azzardo.

Siamo intorno il trentesimo giro, la situazione di gara vede Alonso secondo su SuperSoft alle spalle di Lewis Hamilton, seguono le due Red Bull di Vettel e Ricciardo entrambe gommate con la mescola dura. Il cedimento strutturale dell’ ala anteriore di una Force India sporca la pista il che richiede una Safety Car. Gli uomini Ferrari faranno rientrare entrambe le vetture, allineandosi con la strategia Red Bull, l’idea è andare fino alla fine sperando in un crollo Red Bull nelle ultime fasi di gara. Col senno di poi è facile criticare la mossa del muretto, ma nonostante un tempismo non ideale nell’uscita della Safety la grande quantità di giri “lenti” ha consentito alla Ferrari di arrivare fino alla fine, purtroppo ai piedi del podio.

Alonso2014La safety-car è arrivata al momento sbagliato, la strategia e’ stata quella giusta ma abbiamo avuto un po’ di sfortuna. E’ stata comunque una bella sensazione lottare con quelli davanti e staccare quelli dietro,cambierei tante cose come l’errore all’inizio o il cambio gomme al secondo pit ma è facile parlare dopo.

raikkonen kimiSono rimasto bloccato per tutta la gara dietro le Williams, prima con Felipe poi Bottas, non sono riuscito a superare. Ovviamente quando rimani bloccato dietro qualcuno rovini le gomme. Dopo la safety car è stato difficile riportare le gomme in temperatura per fare in modo che rendessero come prima della Safety. Tuttavia miglioriamo di continuo, ieri è andato tutto bene, ma oggi come ho detto son dovuto restare dietro diverse macchine ed è stata una delusione.

Seguici su Facebook


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento