F1 | Alonso incerto, difficile colmare il gap nel 2015

04 Settembre 2014 – Fernando Alonso, si dice incerto sulle possibilità della Ferrari di poter colmare il gap con la Mercedes per il prossimo anno. 

Dopo questa difficile prima parte di stagione, Fernando Alonso e la Ferrari, sembrerebbero aver imboccato la strada giusta per  tornare nelle posizioni che contano. Solo due podi fin ora per la Scuderia, entrambi con Fernando Alonso. Proprio il pilota spagnolo, avrebbe espresso i suoi dubbi sulla possibilità da parte del suo team, di poter recuperare per il 2015 il gap nei confronti della Mercedes, scuderia che ha dominato sin qui.

alonso_” Come ora, le aspettative per il prossimo anno, sono quelle di poter avere una monoposto molto competitiva, per conquistare il titolo piloti e costruttori, è questo ciò che ci aspettiamo per il 2015. Quello che senz’altro dovremo fare, è un duro lavoro nell’arco di tutto l’inverno, perchè abbiamo un divario di circa un secondo da recuperare, e non so se sarà possibile farlo in soli 6 mesi. Sicuramente, è una sfida importante per tutto il team, ma sono convinto che abbiamo tutte le risorse e le capacità necessarie per poter vincere questa sfida. “

Ha dichiarato il pilota spagnolo della Ferrari.

Tuttavia, Alonso ha aggiunto che i miglioramenti che ha fatto la squadra quest’anno, da inizio stagione, potrebbero dare un’iniezione di fiducia a tutto il team:

” Tutto l’insieme di persone aiuta a migliorare la monoposto, non dipende solo da noi piloti o dai tecnici presenti nei weekend di gara; anche tutte le persone che vengono a lavorare in fabbrica sia di giorno che di notte danno il loro gran contributo. Se ci sono dei miglioramenti, dipende molto anche da loro, perchè vengono ogni mattina a lavorare con un gran entusiamo, e questo senz’altro non può che far bene alla squadra.

” Inoltre, è positivo vedere che a differenza di altri anni, i dati della galleria del vento, confrontati con quelli rilevati in pista, siano uguali tra loro dando così i risultati sperati. C’è un punto interrogativo sul quel che riguarda la power unit, dato che i motori per regolamento sono congelati, e non potendo effettuare modifiche al motore a stagione in corso, è difficile poter recuperare il divario nei confronti dei nostri rivali. Per il prossimo anno, tutte le modifiche che si possono effettuare nel motore, restano un punto interrogativo, noi possiamo migliorare così come gli altri motoristi, quindi spetta a noi dover fare quel salto in più di competitivà rispetto a loro. ” 

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.