F1 | Forghieri: "Il DRS è ridicolo, promuovo l'ibrido"
 

 


F1 | Forghieri: “Il DRS è ridicolo, promuovo l’ibrido”

15 Luglio 2014 – L’ex ingegnere Ferrari Mauro Forghieri, ha espresso l’opinione sulla Formula 1 attuale, promuovendo soluzioni come l’ibrido e bocciando soluzioni come il DRS, i dischi in carbonio e il sistema di monitoraggio del carburante.

forghieriLo storico ex progettista della Ferrari, Mauro Forghieri, ha parlato delle soluzioni adottate dalla Formula 1 moderna, trovandosi in disaccordo con molti sistemi utilizzati al giorno d’oggi, come il DRS:

“Il DRS va abolito, è semplicemente ridicolo usare soluzioni così in Formula .Non mi piace l’aerodinamica delle attuali vetture, non capisco perchè non sia stata ridotta per permettere i normali sorpassi senza DRS. Ora, se un avversario è meno di un secondo indietro, chi è davanti può solo guardare il suo inseguitore passare e questo non è corretto. Un campione del mondo deve essere in condizione di superare il suo avversario senza aiuti altrimenti, a mio parere, non è un campione del mondo”

Un’altra soluzione in disaccordo con l’opinione del progettista della storica 312, è il monitoraggio del carburante:

“A mio parere la F1 è uno show basato sulla potenza dei motori quindi questa regola è inaccettabile dal punto di vista sportivo, per questo non sono d’accordo con la FIA sul sistema di monitoraggio del consumo di carburante giro per giro.”

Per Forghieri un’altra area da cambiare sarebbe quella dei freni, che secondo l’ex ingegnere, sono una delle cause dei pochi sorpassi:

“Quante vetture di serie usano i dischi in carbonio? Quindi perchè sono usati in F1? Con dischi normali gli spazi di frenata raddoppierebbero e sorpassare sarebbe molto più facile.”

Una soluzione promossa invece è il tanto criticato ibrido, ben apprezzato invece da Forghieri:

“Tutti i principali costruttori vogliono l’ibrido, e penso sia positivo che ora le vetture usino solo il 70% del carburante rispetto al passato, o anche meno, per coprire la stessa distanza.”


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento