F1| Alonso: “Io e Kimi lavoriamo insieme per la squadra”

25 Luglio 2014 – Pochi giorni dopo avere parlato con i giornalisti sul duello con Daniel Ricciardo ad Hockenheim, Fernando Alonso è tornato a confrontarsi con la stampa, spendendo qualche parola per il compagno di scuderia Raikkonen.

Il pilota della Ferrari Fernando Alonso, in vista di questo weekend di gara sul circuito deAlonso2014ll’Hungaroring, mostra un cauto ottimismo, dicendo che la vettura sarà la stessa vista ad Hockenheim, anche perchè in soli 4 giorni è praticamente impossibile apportare consistenti aggiornamenti.

“Naturalmente la vettura sarà la stessa di Hockenheim, dato che è difficile apportare modifiche sostanziali alla vettura in pochi giorni; inoltre questo tracciato difficilmente ci potrà favorire, perchè è una pista tortuosa dove conta molto la trazione. Tuttavia bisogna dire che in questa stagione in qualche gara ci sono state delle sorprese, in alcune piste dove dovevamo andare forte avevamo dei problemi, su altre è successo esattamente l’opposto; quindi staremo a vedere come si evolverà il weekend. “

Dopo questa gara, il campionato di Formula 1 si fermerà un mese per la pausa estiva, ad Alonso è stato chiesto cosa lo abbia stupito maggiormente in queste prima parte di stagione; lo spagnolo ha risposto che senza dubbio la Mercedes è la vera sorpresa di queste prime gare di campionato:

“Sicuramente nessuno si sarebbe aspettato una Mercedes così dominante, anche se già nei test pre-stagionali a Jerez ed in Bahrain si vedeva chiaramente che loro erano già a posto con la macchina, mentre gli altri team avevano diversi problemi da risolvere. Su nove gare, ne hanno vinte otto, dimostrando chiaramente di essere su un altro pianeta; la loro dimostrazione di forza per noi è uno stimolo per migliorare la nostra macchina. Ultimamente abbiamo fatto qualche progresso, anche se per raggiungere la Mercedes abbiamraikkonen_gero ancora tanto da fare.”

Alonso ha poi speso alcune parole sul suo compagno di squadra Kimi Raikkonen, dicendo che entrambi lavorano molto assieme per il bene della squadra:

“Certamente io e Kimi lavoriamo assieme a stretto contatto con la squadra, diamo continuamente indicazioni e nostri suggerimenti basandoci su quello che vediamo in pista, tentando di aiutare gli ingegneri per poter assimilare più dati possibili da inviare a Maranello per poter migliorare la competitività della vettura. Alla fine non c’è stato un cambiamento rispetto a quando avevo Felipe come compagno di squadra. “


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento