F1 | Novità regolamentari in arrivo per il 2015
 

 


F1 | Novità regolamentari in arrivo per il 2015

25 giugno 2014 – La scorsa settimana a Londra si è riunita nuovamente a Londra la Commissione F1. Molti i punti all’ordine del giorno e molti sono stati i punti approvati contro quanto aveva già deciso la FIA.

fia_2Una prima decisione è stata presa riguardo l’ipotesi di abolizione delle termocoperte dal campionato del mondo 2015. La Commissione ha infatti votato contro questa decisione per motivi di sicurezza. Sarebbe stato rischioso, per i membri della Commissione, mandare in pista i piloti su monoposto con coperture non adeguatamente riscaldate.

Voto contrario anche sulla modifica dello svolgimento delle prove nella giornata di venerdì che pertanto rimarrà invariata nell’attuale formula.

Modifiche invece per quanto riguarda il nuovo calendario di test: il prossimo anno le sessioni saranno 3 di quattro giorni cascuna e tutte su circuiti europei che devono essere ancora decisi. Caleranno però le sessioni di prove durante il campionato, dalle attuali 4 sessioni si passerà a soltanto 2 sessioni.

La Commissione ha poi avanzato alcune proposte come quelle di alcune riduzioni di test in galleria del vento, e del numero di uomini che ogni squadra potrà impegnare in pista. Infine una proposta sulla possibilità di nuova partenza di fermo in caso di gara interrotta e non lanciata dalla safety-car come avviene attualmente.

In settimana si riunirà nuovamente il Consiglio Mondiale che dovrà quindi approvare o meno le decisioni della Commissione F1.

V.V.

Aggiornamernto del 26 giugno 2014: Nella riunione di oggi il Consiglio Mondfiale della FIA ha approvato le nuove regole 2015 e 2016.

In dettaglio:

1) Le Power Unit a disposizione dei team saranno 4, che saliranno a 5 nel caso di un numero di gare superiori a 20. In caso di sostituzione della power unit la penalità sarà la partenza dal fondo dello schieramento e non più dalla pit-lane

2) Confermato che la galleria del vento verrà limitata, i team potranno nominarne solo una e le ore di test scenderanno da 80 a 65

3) Il numero di sessioni di test invernali è stabilito in 3 turni da 4 giorni ciascuno e tutti in Europa; saranno previste altre 2 sessioni di test durante la stagione da 2 giorni (prima erano 4) e due giornate dovranno essere dedicate ai giovani piloti

4) Il regime di parco chiuso scatta dalle Prove Libere 3 e non più dalle qualifiche

5) Confermata la partenza da fermo dopo l’uscita della safety car se non mancano ancora 5 giri alla fine della gara oppure se ne sono trascorsi più di 2 dall’inizio

6) Aumenta il coprifuoco dei meccanici e tecnici il venerdì sera, da 6 a 7 ore nel 2015 e a 8 nel 2016

7) Salta il divieto delle termocoperte  per il 2015, con la regola che verrà ridiscussa nel 2016.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento