F1 | Kyalami finisce all’asta, un bene o un male?

13 Giugno 2014 – E’ di qualche giorno fa la notizia che lo storico circuito di Kyalami, finirà all’asta. Una notizia che non lascia tutti di sorpresa, ma che potrebbe aprire svariati scenari futuri.

kyalami678Il tracciato non verrà messo in vendita semplicemente, ma verrà bensì battuto all’asta. A darne la notizia è Joff van Reenen della High St Auction Co, ente incaricato di mettere e gestire l’asta di tutti i 72 Ettari di terreno che compongono l’impianto di Kyalami. L’inizio della seduta d’asta è atteso per il prossimo 24 luglio, ma non si è ancora al corrente di un termine massimo per fine asta. Van Reenen commenta così: “La messa all’asta del circuito di Kyalami, è una pietra miliare nella storia del Sudafrica. Si tratta infatti dell’asta senza prezzo di riserva più imponente della storia“.

Kyalami manca dal calendario di Formula dal 1993 e non ospita più una gara di carattere internazionale (Mondiale di Superbike) da 3 stagioni. Fattori che hanno lasciato il tracciato al quasi totale abbandono e in grado di ospitare solo gare di carattere nazionale o pochi altri eventi. Di fronte al futuro di Kyalami ci sono due strade ben distinte: la prima (che tutti ci auguriamo) è che l’intero impianto venga rilevato da una cordata di investitori pronto a rientrare in Formula 1. Mentre la seconda ipotesi è che il compratore sia del tutto estraneo alla F1 e che voglia investire in altri settori. In tutti e due i casi, scordiamoci di rivedere la Kyalami in conformazione storica, in quanto venne distrutta circa 25 anni fa.

Il circuito di Kyalami ricorda nella mente degli appassionati gran premi di Formula 1 storici, con vittorie ed imprese epiche, ma anche fatti tragici come la morte di Tom Pryce o Peter Revson rispettivamente nel 1977 e nel 1974. Il mitico circuito con i suoi saliscendi, i suoi rettilenei chilometrici e le curve veloci non ritornerà più, ma è bello sperare che il nome Kyalami ritorni in F1 con tutto il suo carico di storia.



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Luca Sarpero

28 anni di vita e 29 passati ad amare la Formula 1. Senza se e senza ma. Amante del web per passione, storico di F1 per vocazione.

Lascia un commento