F1 | Mercedes a Monaco con un nuovo “Monkey-Seat”

21 maggio 2014 – La Mercedes continua a sviluppare la sua W05 senza sosta. Anche a Monaco, quest’oggi,  si sono visti aggiornamenti aerodinamici interessanti.  Monkey_Seat

Rivisto innanzitutto il Monkey-Seat sotto l’ala posteriore. Sono stati infatti alzate le due paratie verticali ed è stato chiuso nella parte superiore da un nuovo profilo orizzontale. In questo modo si sono “scatolate” le piccole superfici alari interne, ricreando una sorta di tubo a sezione quadrata. Una soluzione che dovrebbe aumentare la velocità di scorrimento dei flussi nella parte interna al Monkey aumentando così il carico generabile. Una soluzione quindi che dovrebbe aumentare il carico sull’asse posteriore, quanto mai necessario su una pista particolare come quella del Principato di Monaco.

Rivisto poi anche la leggermente il turning vane nella parte inferiore della vettura, con piccole modifiche di dettaglio. Infine è stata rivista anche l’aletta subito dietro i “turning” con un arrotondamento deciso del bordo d’attacco dell’aletta.

aletta_disegno

Una Mercedes come detto che continua il suo sviluppo portando sempre nuove parti ed aggiornamenti specifici. Il potenziale economico del team si vede…


Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato