F1 | GP Spagna: rinascita Lotus, Grosjean 8°

10286895_789658281044947_3454778185492655050_oBarcellona, 11 Maggio 2014- Dopo un inizio traumatico di stagione, la Lotus torna a punti grazie al 8° posto di Grosjean, autore di un week-end sopra le righe. Notevoli passi in avanti dunque per il team inglese, grazie alla grande quantità di aggiornamenti apportati alla E22. Gara anonima invece per l’altra Lotus di Maldonado, partito ultimo e sempre nelle retrovie. Per il Venezuelano solo un 15° posto.

Dopo 4 gare tra difficoltà, ritiri e una quantità innumerabili di problemi, la Lotus riesce finalmente a tornare nella zona punti, grazie all’ottavo posto di Romain Grosjean, che corona così l’ottimo quinto posto ottenuto in qualifica. Gran gara per il francese che porta in alto il nome della casa di Enstone, sempre tra i primi 6 e per lungo tempo davanti alle due Ferrari. Nel finale di gara però, Grosjean ha avuto più difficoltà ed è finito in ottava posizione, a causa del passo gara poco competitivo della E22. L’ottavo posto però rappresenta comunque un traguardo eccezionale per la Lotus che fino a poco tempo fa, faticava ad arrivare a fine gara.

L’altra Lotus di Pastor Maldonado invece, non è andata oltre il quindicesimo posto. Gara anonima da parte del venezuelano, che ha vissuto un week-end difficile. Dopo l’inciente di ieri durante la prima sessione di qualifica, oggi si è ritrovato a lottare nei bassi fondi della classifica, specialmente nella prima parte di gara dove è stato penalizzato per un contatto con la Caterham di Ericsson.

Rimane comunque un week-end importantissimo per la Lotus, che si è dimostrata la squadra che ha portato il maggior numero di miglioramenti alla propria macchina. Lo sviluppo però deve continuare in questa direzione, per tornare a lottare tra le ousider delle Mercedes, e magari anche in zona podio come lo scorso anno. Obiettivo difficile, ma la strada è quella giusta.