F1 | GP Monaco: Rosberg principe delle qualifiche

24 maggio 2014 – Nico Rosberg conquista la pole position nel Principato di Monaco, nella qualifica più attesa della stagione che ha riservato molteplici colpi di scena. 

monaco-F1Giornata meteorologicamente perfetta nel Principato, dopo aver assistito a prove libere bagnate – e tante lamentele del pubblico – nella giornata di giovedi.

In Q1, vengono escluse le due Sauber di Sutil e Gutierrez, oltre che le quattro vetture di Marussia e Caterham.

Da segnalare un paio di episodi: ad inizio sessione, una spettacolare manovra di Kvyat che con un effetto pendolo all’uscita del tunnel – come lo scorso anno Kimi Raikkonen – esce di pista a tutta velocità ma rovina soltanto un po’ la sua ala anteriore alla chicane; verso la fine della sessione, invece, Marcus Ericsson sbaglia completamente l’entrata del Mirabeau e va prima a toccare e poi trascinare l’incolpevole Felipe Massa rovinosamente a muro. Per lo svedese, che nell’occasione sfoggia i colori del casco del compianto Ronnie Peterson, si prevede una squalifica nel dopo-qualifiche.

In Q2 vengono eliminate le due Williams – con Massa che non ha preso neanche parte alla sessione a causa dell’incidente di cui sopra – e le due Lotus, oltre ad Hulkenberg e Button. Torna nella top-10 il danese Kevin Magnussen, ottimo interprete del tracciato del Principato. Molto bene anche le due Toro Rosso.

La Q3 rivela colpi di scena: nel giro che conta, Rosberg, provvisoriamente in pole, è protagonista di un episodio che farà molto discutere: il tedesco commette un errore e finisce nella via di fuga al Mirabeau. L’errore provoca la bandiera gialla in quel punto e tutti gli altri piloti sono costretti a vanificare l’attacco finale alla pole. La rabbia di Hamilton, una volta uscito dalla macchina, è palese.

Rosberg, quindi, si tiene la pole, con Hamilton al suo fianco. In seconda fila, le due Red Bull di Ricciardo e Vettel. Poi Alonso e Raikkonen. La griglia di partenza che proponiamo di seguito, comunque, potrebbe essere soggetta a variazioni in seguito alle decisioni dei commissari.

La griglia di partenza del GP di Monaco 2014 : 

Pos. Nr. Pilota Team Q1 Q2 Q3 Giri
1 6 Nico Rosberg Mercedes 1:17.678 1:16.465 1:15.989 26
2 44 Lewis Hamilton Mercedes 1:17.823 1:16.354 1:16.048 27
3 3 Daniel Ricciardo Red Bull Racing-Renault 1:17.900 1:17.233 1:16.384 22
4 1 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:18.383 1:17.074 1:16.547 25
5 14 Fernando Alonso Ferrari 1:17.853 1:17.200 1:16.686 27
6 7 Kimi Räikkönen Ferrari 1:17.902 1:17.398 1:17.389 27
7 25 Jean-Eric Vergne STR-Renault 1:17.557 1:17.657 1:17.540 26
8 20 Kevin Magnussen McLaren-Mercedes 1:17.978 1:17.609 1:17.555 25
9 26 Daniil Kvyat STR-Renault 1:18.616 1:17.594 1:18.090 23
10 11 Sergio Perez Force India-Mercedes 1:18.108 1:17.755 1:18.327 26
11 27 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1:18.432 1:17.846 20
12 22 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:17.890 1:17.988 20
13 77 Valtteri Bottas Williams-Mercedes 1:18.407 1:18.082 20
14 8 Romain Grosjean Lotus-Renault 1:18.335 1:18.196 23
15 13 Pastor Maldonado Lotus-Renault 1:18.585 1:18.356 21
16 19 Felipe Massa Williams-Mercedes 1:18.209 No time 10
17 21 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1:18.741 11
18 99 Adrian Sutil Sauber-Ferrari 1:18.745 11
19 17 Jules Bianchi Marussia-Ferrari 1:19.332 10
20 4 Max Chilton Marussia-Ferrari 1:19.928 9
21 10 Kamui Kobayashi Caterham-Renault 1:20.133 9
22 9 Marcus Ericsson Caterham-Renault 1:21.732 9

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".