F1 | GP Cina: Lewis Hamilton ancora in pole a Shanghai

Shanghai, 19 aprile 2014 – E’ Lewis Hamilton ad aggiudicarsi la pole position in Cina, la sua 34. pole in carriera e terza stagionale, in una sessione di qualifica bagnata in cui ha rifilato a tutti distacchi pesanti, in primo luogo alle due Red Bull di Ricciardo (l’unico sotto il secondo) e Vettel, che precedono Rosberg. Maldonado non è nemmeno partito, mentre Raikkonen è uscito dalla lotta per la pole. Sorprende  Grosjean, per la peima volta in Q3, chiude decimo èper errori nel calcolo della benzina.

Qualifiche bagnate in Cina, come da previsioni meteorologiche. Maldonado accusa problemi già prima di iniziare le prove, con la sua Lotus sui cavalletti. Nel corso della Q1 i prini a uscire sono i piloti della Marussia, seguiti da Ericsson e Gutierrez. Escono subito Alonso Rosberg e Vettel, tutti con le full-wet. Fuoripista di Rosberg alla curva 6 nel giro di lancio, Maldonado abbandona subito le qualifiche. Primo tempo per Bianchi oltre i 2 minuti. Rosberg chiude in 1’56”3 seguito da Hamilton e Vettel, poi Massa e Ricciardo. Alonso nel secondo giro migliora il tempo Hamilton insieme a Vettel, che fanno retrocedere Hamilton. Il pilota inglese si riprende subito la posizione. Bottas si inserisce al 6. posto. Vettel si porta dietro le Mercedes a 8 minuti dalla fine. Ricciardo si porta alle spalle di Vettel a 6 minuti e mezzo dalla fine. Il tedesco risponde con il parziale record nel 1. e nel 2. settore e salta davati alle Merrcedes rifilsndo 4 decimi a Rosberg. Tentativi per Bianchi e Kobayashi, mentre migliora Alonso. Ma a 2 minuti dalla fine Hamilton scalza di 4 decimi Vettel. Colpo di reni di Vergne che si porta in 16. posizione provvisoria. Fuori Gutierrez, Kobasyashi, Bianchi, Ericsson e Chilton; lottafinale tra Vergne e Gutierrez, con il francese nono, mentre il messicano viene eliminato. Grosjean secondo alla 1781224_10151996075512411_3509232741021052334_obandiera a scacchi.

Inizia la Q2, con Sutil che esce per primo, seguito tra gli altri da Rosberg e Alonso. Gomme intermedie per tutti, Hamilton già in evidenza e Alonso supera Rosberg; primo tempo per Sutil, Rosberg battuto di 1”4 da Hamilton; Vettel desiste dal primo tentativo, Bottas è quarto. Ricciardo scavalca Alonso a 8’30” dsalla fine. Grosjean si porta dietro Bottas, con Vettel che a 7 minuti dalla fine si porta dietro Hamilton. A 6 minuti dalla fine, le due Mercedes sono insidiate dalle due Red Bull. A 5 minuti dalla fine Raikkonen cambia gomme. Massa a rischgio, cosdì come Magnussen e Hulkenberg. Massa deve abortire il tentativo per lasciar strada alla Ferrari di Raikkonen. Hamilton migliora a 1 minuto dalla fine, Lotta nelle retrovie, con Sutil fuori dalla Q3 come Perez, Button, Kvyat, Magnussen e la Ferrari di Raikkonen. Grosjean in Q3.

Nell’ultima sessione si porta per primo al semaforo Vettel seguito da tutti gli altri. Nel primo giro, tutti allineati, con Hamilton in evidenza, in lotta con Vettel, che finisce davanti a Roisberg e Alonso; Hamilton li scavalca di 5 decimi. Grosjean costretto a interromper le qualifiche per errori sul calcolo della benzina. Pit-stop a 3 minuti della fine per Alonso, medntre Rosberg va verso il giro record, anche se vierne sembre battuto dal compagno di squadra. Errore alla fine del giro per Rosberg, che non migliora. Imvece, chi batte tutti è Hamilton, che rifila 1 secondo a Ricciardo. Alonso si migliora, mentre Ricciardo fa il record nel settore centrale, Alonso è quinto mentre Rosberrg si gira nell’ultimo tentativo, sesto Massa chre bstte il comnpagno di squadra Bottas. Hamilton così otrtiene la pole davanti a Ricciardo e Vettel, che approfittano dell’errore di Rosberg per saltargli davanti.

Pos No Driver Team Q1 Q2 Q3 Laps
1 44 Lewis Hamilton Mercedes 1:55.516 1:54.029 1:53.860 21
2 3 Daniel Ricciardo Red Bull Racing-Renault 1:56.641 1:55.302 1:54.455 23
3 1 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:55.926 1:54.499 1:54.960 23
4 6 Nico Rosberg Mercedes 1:56.058 1:55.294 1:55.143 22
5 14 Fernando Alonso Ferrari 1:56.961 1:55.765 1:55.637 21
6 19 Felipe Massa Williams-Mercedes 1:56.850 1:56.757 1:56.147 24
7 77 Valtteri Bottas Williams-Mercedes 1:56.501 1:56.253 1:56.282 24
8 27 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1:55.913 1:56.847 1:56.366 23
9 25 Jean-Eric Vergne STR-Renault 1:57.477 1:56.584 1:56.773 23
10 8 Romain Grosjean Lotus-Renault 1:58.411 1:56.407 1:57.079 22
11 7 Kimi Räikkönen Ferrari 1:58.279 1:56.860 17
12 22 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:57.783 1:56.963 17
13 26 Daniil Kvyat STR-Renault 1:57.261 1:57.289 18
14 99 Adrian Sutil Sauber-Ferrari 1:58.138 1:57.393 17
15 20 Kevin Magnussen McLaren-Mercedes 1:57.369 1:57.675 17
16 11 Sergio Perez Force India-Mercedes 1:58.362 1:58.264 17
17 21 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1:58.988 10
18 10 Kamui Kobayashi Caterham-Renault 1:59.260 10
19 17 Jules Bianchi Marussia-Ferrari 1:59.326 10
20 9 Marcus Ericsson Caterham-Renault 2:00.646 10
21 4 Max Chilton Marussia-Ferrari 2:00.865 10
DNQ 13 Pastor Maldonado Lotus-Renault No time 0


Cristian Buttazzoni
Cristian Buttazzoni
"Life is about passions. Thank you for sharing mine". (M. Schumacher) Una frase, una scelta di vita. Tutto simboleggiato da un numero, il 27 (rosso, ma non solo)

Ultimi articoli

3,745FollowersFollow
1,110SubscribersSubscribe
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com