F1 | Gp Cina: Best Outsider – Bottas ancora top, punti per Kvyat

Shangai 21 aprile 2014 – Oltre allo spettacolo Mercedes, al dominio e alla doppietta completata da Hamilton e Rosberg, dietro è altra storia fra i migliori degli outsider.

Mentre nelle prime posizioni si vince e convince, dietro si lotta per pochi punti ma buoni, per mettersi in evidenza, per dimostare qualcosa. Ancora una volta il “Best of the rest” é rappresantato dal solito Nico Hulkenberg (sesto all’arrivo) tralasciando la sua superioritá, hanno ben figurato Valtterri Bottas con la prima delle Williams e Daniil Kvyat ancora a punti per la terza volta da rookie.

bottasmurettoIl finlandese non solo batte ancora una volta il conazionale Raikkonen ma guadagna gradi rispetto a Capitan Massa sfortunato. Quasi speronato da Rosberg al via, Valtterri lotta per tutta la gara navigando a metà classifica costante fino a centrare il settimo posto in volata con Hulkenberg. La promessa della Williams dimostra la potenzialita di questa vettura capace di impensierire i Big come giá è successo in precedenza. Per ora il confronto con Massa è quasi alla pari, rivalità intera accesa più che mai e futuri scontri che potrebbero arrivare già in Spagna. Con ventiquattro punti, si porta sesto in classica generale, al pari di Ricciardo e a meno nove punti da Vettel.
Valtteri Bottas: “E ‘stata una buona gara per me , nonostante qualche contatto duro in partenza che mi è costato un paio di posizioni. Ho anche dovuto guidare tutta la gara senza telemetria che non è la cosa più facile da fare. Abbiamo fatto progressi per tutto il fine settimana il che è buono. E’ bello fare passi in avanti e cercheremo di fare lo stesso in Spagna nel giro di tre settimane.”

Daniil Kvyat sorprende ancora portando per la terza volta in quattro Gp la sua Toro Rosso in zona punti, decimo posto finale. Il russo fa purtroppo parte della schiera di piloti paganti ma a differenza di altri, va forte nonostante i quasi 19anni. Complice anche una buona Toro Rosso, parte, controlla la gara e alla fine risale in zona punti, dopo soli quattro Gp in carriera, Daniil dimostra già una buona maturità. Quattro punti in classifica al pari di Vergne. Predestinato?

Daniil-Kvyat-2013_3022663Daniil Kvyat: “E’ stato fantastico oggi e sono molto contento della mia prestazione. Ho avuto una buona partenza e sono riuscito a recuperare alcune posizioni durante il primo giro. Il nostro passo era molto forte oggi e mi è piaciuto la lotta con Jenson praticamente per tutta la gara. Abbiamo fatto un buon lavoro con la gestione delle gomme, quindi siamo riusciti a rimanere fuori più a lungo. Anche se tutto è andato molto bene oggi, penso che ci sia ancora molto di più da ottenere dalla macchina, quindi sono davvero impaziente di iniziare la parte europea della stagione, dove spero di ottenere qualche punto in più.”


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento