F1 | Fiorio: "Le dimissioni di Domenicali non risolveranno i problemi"
 

 


F1 | Fiorio: “Le dimissioni di Domenicali non risolveranno i problemi”

23 Aprile 2014- Cesare Fioio, ex direttore sportivo della Ferrari dal 1989 al 1991, ha parlato delle recenti dimissioni di Stefano Domenicali e ha espresso i suoi dubbi sui problemi e sul futuro della scuderia di Maranello.

stefano_domenicali_2La notizia delle dimissioni di Domenicali ha sicuramente fatto scalpore non solo all’interno della scuderia, ma anche chi in precedenza ha fatto parte di essa. Cesare Fiorio, storico direttore sportivo della Ferrari all’inizio degli anni 90′, ha voluto dire la sua sugli evidenti problemi di questo inizio di stagione della Rossa e sulle dimissioni di Stefano Domenicali:

“La legge dello sport è molto dura, più che in altri settori della vita. Se non arrivano i risultati il primo a pagare è sempre chi sta a capo di tutto, in questo caso Domenicali. Credo però che le sue dimissioni non saranno risolutive e che lui non sia l’unico responsabile di questa situazione. I problemi sono sicuramente di natura progettuale e tecnica”.

Fiorio ha parlato inoltre della scelta di nominare Mattiacci come nuovo team principal:

“E’ una scelta senz’altro coraggiosa e innovativa: non conosco il successore di Domenicali se non per averne visto rapidamente il curriculum, e mi sembra che non abbia un percorso sportivo alle spalle. A mio giudizio invece l’esperienza nelle corse è importante, e le scelte degli altri grandi team vanno in questa direzione”.

Non ci sono dubbi invece, secondo Fiorio, sulle difficoltà della Ferrari:

“Negli ultimi anni la Ferrari, in fondo, ha subito solo dalla Red Bull, forte del miglior tecnico progettista sulla piazza: Adrian Newey, ma a Maranello non ne hanno trovato uno altrettanto valido. Penso che abbiano anche provato a portare in Ferrari lo stesso Newey senza riuscirci, così si è arrivati alla giornata di oggi”.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento