F1 | Mercedes, il dominio di Hamilton e Rosberg

Sepang, 30 marzo 2014 – La Mercedes ha dimostrato di avere il dominio totale della corsa di oggi, conclusa con la prima doppietta stagionale, con un Lewis Hamilton che ha risolto nel migliore dei modi i problemi di Melbourne e ha inflitto una lezione pesantissima al suo compagno di squadra Nico Rosberg, secondo a 17 secondi da Hamilton, ma a ben 9 decimi di distacco nella classif ica dei tempi record in gara.

Il pilota inglese, infatti, ha piazzato a fine gara con le gomme dure il tempo record di 1’43″066, mentre Rosberg ha tentato di rispondere a fine gara, fermatori a 1’43″960. Il tutto 10169395_626425744105424_175366610_nimpreziosito anche da una gestione perfetta del consumo di carburante (è stato il terzo dietro alle due Williams per carburante consumato). Hamilton, così come Rosberg, è riuscito anche a gestire in modo ottimale i cambi gomme, tenendo le “finestre” molto lunghe con le gomme intermedie in caso di pioggia (che non è arrivata) e permettendosi il lusso di montare le gomme dure solo per la fine. L’inglese è visibilmente soddisfatto sul podio, che fa una dedica anche alla tragedia dell’aereo scomparso in Malesia: “Incredibile dopo un weekend durissimo in un caldo afoso, l’inverno è stato lungo. Il partner Petronas ha contribuito a questa vittoria bellissima, siamo molto grati. Dopo la tragedia che ha vissuto qualche settimana fa voglio dedicare questa vittoria a tutta Malesia”.

Anche Rosberg1979982_10152368628544874_1785332332_o,  partito benissimo scavalcando Vettel già dal via, sembra arrendersi al dominio di oggi dell’inglese, ma si aggrappa al vantaggo in classifica: “Abbiamo fatto davvero una partenza incredibile, è stata un po’ rischiosa perchè mi sono dovuto avvicinare al muretto, ma almeno sono riuscito ad andare a prendermi la seconda posizione. Devo fare i complimenti a Lewis, che oggi è stato davvero troppo veloce. Con il secondo posto comunque portiamo a casa punti importanti per il campionato

E’ evidente che adesso, dopo il trionfo di Hamilton in Malesia, i giochi per il campionato sono riaperti in casa Mercedes, con l’inglese che con questa vittoria si porta subito al secondo posto in classifica, distanziato di 18 punti da Rosberg. E’ chiaro che chi gode di quersta lotta è tutto il team che prende la testa del Mondiale costruttori scavalcando la McLaren con 25 punti di margine, con Lauda, Wolff e tutto il reparto tecnico a festeggiare sotto il podio.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Cristian Buttazzoni

"Life is about passions. Thank you for sharing mine". (M. Schumacher) Una frase, una scelta di vita. Tutto simboleggiato da un numero, il 27 (rosso, ma non solo)

Lascia un commento