F1 | Fulmine Mercedes, Rosberg ammette: “Abbiamo provato la qualifica”

Sakhir, 22 febbraio 2014 – Il tedesco della Mercedes ammette che il tempone fatto segnare nel quarto giorno di prove in Bahrein è frutto di una precisa scelta della scuderia…

Mercedes W05Quanta paura fa questa Mercedes che vola e gira senza sosta (con 624 giri effettuati è il team che ha percorso più km in questi test). La squadra attualmente da battere per alcuni addetti ai lavori come Jenson Button.

Eppure lo spaventoso crono di 1.33.283 fatto segnare nel day four da Nico Rosberg, più veloce di 1.6sec rispetto al miglior tempo della McLaren (e tre secondi meglio della Ferrari), non deve impressionarci più di tanto. Calma e sangue freddo insomma.

E’ lo stesso pilota della Mercedes a spiegare, seraficamente, che il miglior tempo è dovuto ad alcune prove di qualifica fatte dal team in mattinata. La Mercedes W05 ha corso molto scarica, ecco spiegato il divario impressionante con gli altri:

Al mattino abbiamo fatto alcuni giri di qualifica con poco carburante. Ci sono serviti a sentire meglio la macchina e devo dire che mi sono trovato molto a mio agio. Ho potuto spingere come volevo, sono molto soddisfatto, ma dobbiamo essere cauti. Il mio distacco sugli altri piloti è dovuto al fatto che ho girato con meno benzina”. 

Una cosa, però, è certa. La W05 è una macchina consistente: “La cosa importante è essere riusciti a completare più di una volta la distanza di un Gp. Siamo il team che ha percorso più giri e questa è un’ottima notizia sotto il punto di vista dell’affidabilità”.

La Mercedes ruberà i titoli dei giornali e, per carità,sembra davvero forte. Ma l’onestà di Nico fa capire che gli uomini di Brackley non hanno certo 1.5sec di vantaggio sulla concorrenza. E vale la pena ricordare la dichiarazione di Fernando Alonso rilasciata giovedi alla fine del suo lavoro in Bahrein: “Noi della Ferrari inizieremo a cercare la prestazione la settimana prossima”.

Qualcosa di davvero interessante, dal punto di vista velocistico, dovremmo iniziare dunque a vederla soltanto negli ultimi test di fine febbraio. La Mercedes ha giocato d’anticipo, ma non significa che ha rubato palla…


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...