F1 | Schumacher, il tedesco rimane in condizioni critiche

Grenoble, 30 dicembre 2013 – Michael Schumacher si trova in ospedale in seguito all’incidente sugli sci di ieri mattina. Da una situazione che non sembrava affatto grave, l’ex pilota è passato in condizioni critiche.

m_schumacherPoco fa da Grenoble la conferenza stampa dei medici che si occupano di Michael Schumacher. Le condizioni del tedesco restano critiche, Michael è in rianimazione in condizioni serie. Si parla di lesioni anatomiche serie e diffuse, se Schumacher non avesse indossato il casco, probabilmente non sarebbe nemmeno arrivato in ospedale.

La sintesi della conferenza stampa delle ore 11. “Non possiamo pronunciarci sul suo futuro, i trattamenti che stiamo facendo limitano al massimo la pressione dell’edema sul cervello. La sua situazione è critica, grave. Al suo arrivo aveva lesioni cerebrali e diffuse, ma non possiamo speculare su lesioni permanenti. E’ in rianimazione, le sue condizioni sono molto serie. Non ci possiamo pronunciare sulle sue chance di sopravvivenza, stiamo lavorando. E’ troppo presto anco…ra per fare una prognosi. Pensiamo che vista la violenza dello choc se non fosse stato senza casco non sarebbe arrivato vivo. In questo momento non sono previsti altri interventi. E’ in ipotermia terapeutica, è sotto anestesia ed in coma farmacologico per ridurre al massimo tutti gli stimoli perché consumano ossigeno, vogliamo assicurare al massimo una buona ossigenazione al suo cervello. Ha lesioni anatomiche serie e diffuse, ciò che abbiamo osservato è che nonostante il casco è arrivato con lesioni gravi, c’è stato un impatto sulla parte destra della testa, era immobilizzato ma non rispondeva alle domande anche se aveva movimenti spontanei. E’ difficile dare delle risposte, cercheremo di guadagnare tempo ma le cure sono in atto e non possiamo dire di più, né tantomeno fare una prognosi. Ci teniamo ad informarvi, ma non ci sono informazioni aggiuntive, ve ne saranno date in futuro. Non si possono fare paragoni con altri casi. Ci saranno altri comunicati in funzione dell’evoluzione delle cure”.

Seguiranno altri aggiornamenti nelle prossime ore.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento