F1 | Antonini ci racconta il suono del Ferrari turbo V6

Maranello, 19 dicembre 2013 – Il nuovo motore turbo della Ferrari è stato presentato quest’oggi, e pochi sono stati i giornalisti a poter assistere alla presentazione del nuovo gioiello di Maranello.

v6maranello2Tra questi fortunati giornalisti specializzati c’era Alberto Antonini di Autosprint che ci ha raccontato telefonicamente, poco dopo la presentazione, alcune sue impressioni riguardo il nuovo motore.

“L’animazione mostrata era un filmato 3D che abbiamo guardato con gli appositi occhialetti che ci hanno fornito. Mi è sembrato un motore più “vero” di quelli che hanno presentato Mercedes e Renault. Sono riusciti a tenere nascoste alcune parti sensibili, ma si è potuto, comunque, vedere molto del nuovo 059. Ad esempio si è vista bene l’unità cinetica: l’MGU-K posizionata in basso a sinistra, mentre il turbo, montato nella parte posteriore, mi è sembrato di dimensioni non eccessive.”

Dopo la proiezione di questo filmato Antonini ci ha raccontato che è stato possibile ascoltare il suono del nuovo motore Ferrari, e ci ha rincuorato sapere che: “Il suono è veramente un bel suono!  E’ stato anche sorprendente! Bisogna tener conto del fatto che è stato registrato in una sala prove ma sicuramente il risultato sonoro in pista sarà positivo”, poi più nel dettaglio ci ha raccontato, “il suono aveva una tonalità bassa, secondo me la registrazione è stata eseguita con il motore che non era certo al massimo dei giri, le cambiate erano molto ravvicinate, senza mai portare al limite il motore, e non si sentiva il caratteristico fischio della turbina. Non avrà certo il rumore potente del V8 ma il nuovo V6 avrà comunque un bel suono”.



Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato