F1 | Button e Perez in vista di Singapore
 

 


F1 | Button e Perez in vista di Singapore

Singapore, 15 settembre 2013 – A distanza di una settimana dal Gran Premio d’Italia che ha visto la McLaren di nuovo in difficoltà rispetto alle sue avversarie, per il prossimo Gp sia Button che Perez hanno ammesso di voler disputare un buon week-end per raccogliere più punti possibili, importanti per il mondiale costruttori.

Jenson Button leads Sergio PerezIl Gran Premio di Singapore, trecidesimo appuntamento del Mondiale di F1 2013, è il circuito più amato dai piloti del circus, sebbene la sua particolare tipologia che limita la possibilità di compiere dei sorpassi. Ad affermarlo è stato proprio Jenson Button che ha definito la pista di Marina Bay come “una delle meraviglie dello sport moderno”. E nonostante il suo “amore” per il circuito cittadino di Singapore, l’inglese della McLaren qui non è mai riuscito a vincere: “Mi piace correre a Singapore –  ha ammessoanche se negli ultimi due anni ho chiuso al secondo posto, adesso sarà interessante vedere come la nostra macchina si comporterà su un circuito con molti dislivelli e ad alto carico aerodinamico. Questa è anche una gara in cui una buona preparazione fisica ripaga: di solito si corre per due ore, il maggior sforzo fisico sul calendario. Non vedo l’ora di esserci”.

Situazione differente invece per il suo compagno di squadra Sergio Perez che ha ammesso di volersi riscattare dopo la grande delusione del Gp d’Italia. “Sono finito in zona punti nelle mie due precedenti gare a Singapore, questo è l’obiettivo minimo per il prossimo fine settimana, dopo la delusione di non aver chiuso nella top 10 a Monza”, ha detto.

Singapore è una gara imprevedibile – continua Perez – è dura per i piloti e per le macchine, per cui cercheremo di ottenere il meglio dal nostro set up ad alto carico aerodinamico e vedere se abbiamo una macchina in grado sopportare i molti dossi in pista. Mi piacciono i circuiti cittadini, si può davvero attaccare le curve, quindi sono davvero impaziente di vivere l’appuntamento per tutto il fine settimana”.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento