martedì, Settembre 27, 2022

F1 | Il punto a metà stagione: Caterham

Torino, 10 agosto 2013 – La lotta fondo classifica è ormai una storia Marussia – Caterham, con l’addio della HRT e il grande salto di qualità della Toro Rosso, restano solo quattro vetture per le ultime due file.

caterhamLa lotta tra i piccoli è ormai diventata un lotta fra vivai, è noto a tutti che team come Marussia e Caterham si occupano di far crescere i giovani piloti per poi trasferirli nei team da metà classifica.
La Caterham fa lavorare molto bene questa Driver Academy, da inzio stagione, oltre a titolari Pic e Van der Garde sono stati “provati” diversi rookie per le libere del venerdì come Rossi o Canamasas (Gp2).
Una vettura che sfrutta varie componenti Red Bull come il fondo o il motore Renault ma che ancora non riesce a distinguersi.
La vecchia Lotus Gp di Trulli e Kovalainen diventata poi Caterham, insegue ancora il sogno della metà classifica, piccoli passi in avanti per un team con aspettative alte per il futuro. Non è un segreto che Tony Fernandes e co. sognano una favola come quella Force India, ormai team da zona punti o addirittura un futuro come Red Bull.
Mancano forse risorse e personale ancora più qualificato per un salto di qualità che darebbe un nuovo volto alla F1.
Charles Pic, giunto alla sua seconda stagione in F1 vanta come miglior risultato un quattordicesimo posto in Malesia ed un solo ritiro, il francese è ormai sempre più leader del team.
Giedo Van der Garde, uno dei rookie del 2013, ha recentemente raggiunto il miglior risultato del compagno con un quattordicesimo posto in Ungheria, due ritiri in Spagna e Canada restano le note negative fino ad ora.

Fino a fine stagione sarà lotta serrata per il tanto ambito decimo posto nella classifica costruttori, una lotta delle retrovie  tutta Caterham – Marussia.

Ultimi articoli

3,652FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe