F1 | Tost: "Anche se non va in Red Bull, Vergne resta con noi"
 

 


F1 | Tost: “Anche se non va in Red Bull, Vergne resta con noi”

Faenza, 31 luglio 2013 – Praticamente escluso dalla corsa per il sedile di seconda guida alla Red Bull, Jean Eric Vergne dovrebbe comunque rimanere in Toro Rosso anche il prossimo anno.

Con la lotta per il sedile della Red Bull ridotta a due piloti (Ricciardo e Raikkonen) ma con in più l’incognita di Alonso, Vergne può pensare ad accumulare esperienza senza pressioni di nessun tipo addosso. Anche se in calo nelle qualifiche, Vergne in campionato è ancora davanti al suo compagno di scuderia e nell’ultimo Gran Premio d’Ungheria ha chiuso davanti a Ricciardo.

Dichiara Franz Tost, manager della Toro Rosso: “Sono convinto che Jean-Eric Vergne correrà l’anno prossimo per la Toro Rosso. Non dobbiamo dimenticare che Jean-Eric Vergne ha esordito in Formula Uno dopo Daniel Ricciardo, ecco perché la Red Bull Racing sta pensando di correre con lui il prossimo anno, semplicemente perché è più esperto. Daniel ha mostrato prestazioni molto buone nella prima parte della stagione, ma Jean-Eric Vergne è abbastanza vicino a lui. Non è che Vergne è fuori dalla squadra, anzi posso dire che  il prossimo anno sarà ancora con la Toro Rosso. “

Praticamente, a detta di Franz Tost, alla Red Bull non se la sentono di prendersi il rischio di mettere al volante della vettura 2014 Vergne, perchè è considerato ancora inesperto. L’importante, per gli appassionati, è che un talento naturale come è Jean Eric Vergne possa avere altre chances in Formula 1; e in epoca di “pay-driver” (piloti che pagano per correre) è già importante. 

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Luca Sarpero

28 anni di vita e 29 passati ad amare la Formula 1. Senza se e senza ma. Amante del web per passione, storico di F1 per vocazione.

Lascia un commento